dalla Home

Attualità

pubblicato il 5 maggio 2011

Ex Bertone, i sindacati hanno firmato l'accordo con Fiat

Fino a 120 ore di straordinario per produrre le Maserati del futuro

Ex Bertone, i sindacati hanno firmato l'accordo con Fiat

Anche alle Officine Automobilistiche Grugliasco, ex Bertone, viene applicato il nuovo contratto Fiat, quello già in vigore a Pomigliano d'Arco e a Mirafiori che, definito il 29 dicembre, è stato protestato dalla Fiom fino al ricorso in Tribunale. Dopo che il referendum a Grugliasco ha dato esito positivo, ieri sera Fim, Uilm e Fismic hanno firmato, mentre per la Fiom hanno firmato le Rsu e, come era stato annunciato dallo stesso sindacato dei metalmeccanici Cgil, i delegati della Fiom della ex Bertone si sono dimessi questa mattina.

Comq ha quindi spiegato il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, adesso si andrà a nuove elezioni per le Rsu in fabbrica, dove - in base al nuovo contratto - si punterà al massimo utilizzo degli impianti, con il graduale passaggio ai 18 turni, fino a 120 ore di straordinario ulteriori rispetto a quelle del contratto. Inoltre, con il metodo Ergo Uas, verranno riprogettate tutte le postazioni di lavoro della linea di montaggio alle Officine Automobilistiche Grugliasco, dove - in base ai piani dell'azienda - si produrranno le Maserati del futuro.

Autore:

Tag: Attualità , auto italiane , produzione , lavoro , torino


Top