dalla Home

Novità

pubblicato il 3 maggio 2011

Mercedes Classe E 2011

La berlina della Stella riduce ancora consumi ed emissioni

Mercedes Classe E 2011
Galleria fotografica - Mercedes Classe E 2011Galleria fotografica - Mercedes Classe E 2011
  • Mercedes Classe E 2011 - anteprima 1
  • Mercedes Classe E 2011 - anteprima 2
  • Mercedes Classe E 2011 - anteprima 3
  • Mercedes Classe E 2011 - anteprima 4
  • Mercedes Classe E 2011 - anteprima 5
  • Mercedes Classe E 2011 - anteprima 6

La Mercedes Classe E 2011 punta tutto sull'efficienza dei nuovi motori benzina e diesel che, grazie alla rinnovata trasmissione automatica 7G-TRONIC PLUS e al sistema ECO start/stop (di serie anche sulle 4 cilindri), consentono di ridurre i consumi fino al 20%. Il salto qualitativo più importante lo fanno le versioni top a 6 e 8 cilindri a benzina E 350 BlueEFFICIENCY e la E 500 BlueEFFICIENCY, ora più potenti e meno assetate di carburante.

PIU' POTENZA PER LE VERSIONI TOP
In particolare la Mercedes E 350 BlueEFFICIENCY vede salire la potenza del suo V6 di 3,5 litri da 292 a 306 CV. Oltre a ridurre consumi ed emissioni di CO2 rispettivamente a quota 6,8 l/100 km e 159 g/km, la rinnovata E 350 migliora anche lo scatto da 0 a 100 km/h (6,3 secondi), mantenendo una velocità massima autolimitata di 250 km/h. La Mercedes E 500 BlueEFFICIENCY vanta ora 408 CV e 600 Nm, e questo nonostante il suo V8 biturbo sia stato ridotto in cilindrata da 5.461 a 4.633 cc. Con una punta velocistica di 250 km/h e lo scatto 0-100 in 5,2 secondi, la E 500 è capace di consumare mediamente 8,9 l/100 km.

DIESEL PIU' EFFICIENTI
Per ottimizzare la resa dei nuovi motori i tecnici di Stoccarda sono intervenuti sul cambio 7G-TRONIC PLUS, dotato di nuovo convertitore di coppia a slittamento ridotto, funzione di cambiata ECO più favorevole e pompa ausiliaria per il mantenimento della pressione anche durante le soste. Non mancano affinamenti anche ai componenti ausiliari del motore, con cinghie ottimizzate e turbocompressore autoregolante. Gli aggiornamenti portano effetti benefici anche ai diesel E 220 CDI ed E 250 CDI BlueEFFICIENCY, che pur mantenendo invariate potenza e prestazioni propongono consumi ridotti rispettivamente a quota 5,0 e 5,3 l/100 km (4,9 l/100 km la E 220 CDI automatica). La versione d'ingresso E 200 CDI vanta a sua volta un miglioramento dei consumi fino ia 5,1 l/100 km.

ANCHE IL METANO MIGLIORA
La corsa ai consumi ridotti della Mercedes Classe E 2011 continua pure con i "piccoli" 4 cilindri a benzina di E 200 ed E 250 BlueEFFICIENCY, scesi a 7,1 e 6,6 l/100 km in combinazione con il cambio automatico 7G-TRONIC PLUS. La versione a metano E 200 NGT BlueEFFICIENCY, che ha debuttato allo scorso Motor Show di Bologna, continua a proporre un consumo combinato di 8,1 l/100 km nell'utilizzo a benzina, mentre viaggiando a gas naturale il dato è stato ridotto a 5,5 kg/100 km.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Mercedes-Benz , auto europee , nuovi motori


Top