dalla Home

Curiosità

pubblicato il 29 aprile 2011

William e Kate sull'Aston Martin di "papà"

I novelli sposi se ne vanno sulla storica Cabriolet a bioetanolo

William e Kate sull'Aston Martin di "papà"
Galleria fotografica - Rolls-Royce Phantom VIGalleria fotografica - Rolls-Royce Phantom VI
  • Rolls-Royce Phantom VI - anteprima 1
  • Rolls-Royce Phantom VI - anteprima 2
  • Rolls-Royce Phantom VI - anteprima 3
  • Rolls-Royce Phantom VI - anteprima 4
  • Rolls-Royce Phantom VI - anteprima 5
  • Rolls-Royce Phantom VI - anteprima 6

Nel giorno del matrimonio dell'anno, quello fra il Principe William d'Inghilterra e Kate Middleton, che è arrivata in chiesa a bordo della famosa Rolls-Royce Phantom VI, il giovane discendente della famiglia reale ha voluto sorprendere gli invitati e i milioni di persone collegati in diretta TV guidando l'Aston Martin DB6 Volante del papà, il Principe Carlo. Dopo la cerimonia religiosa nell'abazia di Westminster e il rinfresco di nozze a Buckingham Palace, i novelli Duca e Duchessa di Cambridge sono partiti con i capelli al vento sulla storica convertibile di Carlo, alla volta di Clarence House. Qui i più famosi sposi dell'anno si riposano in vista del ricevimento ufficiale offerto dalla Regina Elisabetta.

Come per qualsiasi altra giovane coppia nel giorno del matrimonio, l'Aston Martin è stata addobbata con nastri, palloncini, cuori a profusione e la scritta "just wed", ovvero "oggi sposi". Un po' più fuori dall'ordinario è il fatto che l'aristocratico equipaggio fosse salutato dal passaggio di un elicottero del reparto Search and Rescue, quello dove presta servizio lo stesso William. Un'ulteriore curiosità sta nel fatto che la classica Aston Martin Volante DB6 MKII del 1969 (desgin italiano della Carrozzeria Touring) è stata convertita nel 2008 per funzionare anche con bioetanolo E85 ricavato dagli scarti di lavorazione del vino.

Autore:

Tag: Curiosità , Aston Martin , inghilterra , auto inglesi


Top