dalla Home

Attualità

pubblicato il 29 aprile 2011

I tornado in Alabama colpiscono anche l'automobile

Stop alla produzione negli USA

I tornado in Alabama colpiscono anche l'automobile

Come accaduto in Giappone in seguito allo tsunami abbattutosi sul Paese a marzo, i tornado che hanno interessato gli Stati Uniti sud-orientali lasciano strascichi anche sulle attività industrilai. La produzione degli stabilimenti automobilistici è stata fermata in un'area che coinvolge diverse regioni, dislocate in 6 differenti Stati. La delocalizzazione dei siti produttivi dei Costruttori automobilistici sul suolo nord-americano è un fenomeno che riguarda (ormai dagli anni '80) le Case giapponesi e coreane e, più recentemente, anche Marchi premium tedeschi, che assemblano in loco i propri SUV.

A causa dei danni subiti alla rete elettrica, lo stabilimento Toyota di Huntsville in Alabama ha fermato le linee, emulato dalle fabbriche Honda e Hyundai, costrette a chiudere per i problemi riscontrati da alcuni fornitori, incapaci di alimentare le catene di montaggio in seguito al cataclisma. Sempre in Alabama, a Vence, Mercedes ha deciso di sospendere le attività lavorative del proprio centro per evitare ai suoi dipendenti gli spostamenti sul territorio, colpito nelle infrastrutture e nella rete dei trasporti.

[Foto: Flickr.com]

Autore:

Tag: Attualità , dall'estero


Top