dalla Home

Mercato

pubblicato il 2 maggio 2006

Infiniti sbarcherà in Europa nel 2008

Infiniti sbarcherà in Europa nel 2008
Galleria fotografica - Infiniti FXGalleria fotografica - Infiniti FX
  • Infiniti FX - anteprima 1
  • Infiniti FX - anteprima 2
  • Infiniti FX - anteprima 3
  • Infiniti FX - anteprima 4
  • Infiniti FX - anteprima 5
  • Infiniti FX - anteprima 6

Vi è mai capitato di incrociare sulle strade italiane un fuoristrada che ricorda esteticamente la Nissan Murano, ma che è ancora più futuristico, imponente e pieno di cromature? Se la risposta è si, vi siete imbattuti in uno dei pochissimi esemplari importati (non ufficialmente) nel nostro paese del crossover FX della Infiniti. Un marchio, quest'ultimo, da noi poco conosciuto, ma che negli Stati Uniti sta spopolando...

Più precisamente si tratta del brand con il quale Nissan commercializza dal 1989 i suoi modelli di lusso, un po' come il Gruppo Toyota produce e vende, ormai in tutto il mondo, le Lexus. In America la Infiniti commercializza numerosi modelli, che vanno dalle berline di lusso ai fuoristrada di taglia extra large; tutte auto che sono particolarmente apprezzate per l'ottimo rapporto qualità prezzo e per l'elevatissimo livello di affidabilità e assistenza post vendita.

Ebbene la notizia di questi giorni è che Infiniti arriverà a partire dal 2008 anche nel Vecchio Continente. Ad anticiparlo è stato direttamente il CEO del Gruppo Renault-Nissan, Carlos Ghosn, nel corso della conferenza stampa con cui ha annunciato i risultati dell'esercizio fiscale 2005.

Questi due anni serviranno per sviluppare la politica commerciale, definendo una gamma di vetture compatibile con i gusti di noi Europei sia in termini di design (FX a parte, le Infiniti attualmente in commercio sono stilisticamente troppo "americaneggianti") che tecnici (ci saranno senz'altro dei motori diesel). La distribuzione in Europa dovrebbe essere organizzata attraverso una rete di vendita e assistenza specifica.

Per Nissan Europe sarà una grande opportunità di "attacco" al mercato delle auto cosiddette premium. Il problema sarà semmai costruire dal nulla l'immagine di un "marchio di prestigio": gli europei sono notoriamente disposti a spendere solo quando c'è il blasone...

Autore: Alessandro Lago

Tag: Mercato


Top