dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 aprile 2011

Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA

Motori a benzina più parchi, sulla scia dei diesel "europei"

Mazda3 2012 SkyActiv  per gli USA
Galleria fotografica - Mazda3 2012 SkyActiv per gli USAGalleria fotografica - Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA
  • Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA - anteprima 1
  • Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA - anteprima 2
  • Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA - anteprima 3
  • Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA - anteprima 4
  • Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA - anteprima 5
  • Mazda3 2012 SkyActiv per gli USA - anteprima 6

In occasione del Salone di New York (20 aprile - 1 maggio), Mazda porta Oltreoceano la tecnologia SkyActiv sulla compatta di segmento C, la Mazda3. Il M.Y. 2012 della media di Hiroshima si declina in due versioni di carrozzeria per gli USA (hatchback e sedan), e adotta il propulsore 2.0 da 155 CV e il 2.5 da 167 CV, entrambi alimentati a benzina. La famiglia di motori a gasolio Sky-D non interesserà dunque il mercato nordamericano, ma resterà confinata nel Vecchio Continente, dove ha già dato i primi frutti nella riprogettazione del 1.6 litri, che abbiamo recentemente provato sulla Mazda5.

La Mazda3 2012 per gli Stati Uniti, equipaggiata con il 4 cilindri 2.0 litri, promette percorrenze di 40 mpg (miglia per gallone), ovvero circa 17 km/l, nel ciclo extraurbano e 28 mpg (circa 12 km/l) nell'utilizzo cittadino. Questi dati sono riferiti alla versione dotata di cambio automatico a 6 marce, ottenibile in alternativa alla trasmissione manuale a 6 rapporti, montata di serie sulle linee di montaggio. Gli interventi estetici della carrozzeria sono stati effettuati per migliorare l'aerodinamica, grazie al frontale rivisto nella calandra e nel fascione paracolpi. Ugualmente rimodellato é il paraurti posteriore, che collabora con il sottoscocca carenato per minimizzare le resistenze all'avanzamento dovute alle turbolenze.

Autore:

Tag: Curiosità , Mazda , auto giapponesi , new york , nuovi motori


Top