dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 21 aprile 2011

Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo

Prestazioni e look con 300 CV e grafiche da motocicletta

Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo
Galleria fotografica - Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo Galleria fotografica - Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo
  • Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo  - anteprima 1
  • Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo  - anteprima 2
  • Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo  - anteprima 3
  • Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo  - anteprima 4
  • Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo  - anteprima 5
  • Suzuki Kizashi Concept Apex Turbo  - anteprima 6

Accomunata dal nome - Kizashi Concept - e dalla carrozzeria a tre volumi alla Kizashi Concept EcoCharge, la Kizashi Concept Apex Turbo che Suzuki presenta al Salone di New York (20 aprile - 1 maggio) é un prototipo di concezione diametralmente opposta, per destinazione d'uso, alla "sorella" ibrida. La Apex Turbo é infatti frutto di un tuning, sia estetico che meccanico, che sotto la livrea presa in prestito dalle motociclette di Hamamatsu monta un turbocompressore per dare un po' di pepe alla berlina di origine. L'aspetto esterno della carrozzeria della Kizashi Apex Concept si ispira alle grafiche utilizzate sulle GSX-R, che partecipano ai campionati motociclistici della categoria superbike in tutto il mondo.

Per tenere fede a questa "ostentazione" di aggressività, il 4 cilindri da 2.4 litri che alloggia sotto il cofano riceve un turbocompressore Garrett, che con 0.6 bar di sovrapressione permette all'unità di sviluppare 300 CV. I componenti che supportano l'upgrade di prestazioni del motore sono un intercooler aria/liquido e la centralina elettronica di controllo motore, al cui interno é anche implementata la mappatura che si occupa del matching tra propulsore e turbomacchina. L'assetto riceve in dote pneumatici 245/35, calettati su cerchi da 19 pollici, e gli interni hanno di particolare la tonalità blu laser degli inserti in Alcantara di sedili e volante.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Suzuki , auto giapponesi , new york , tuning


Top