dalla Home

Curiosità

pubblicato il 20 aprile 2011

Vi piace la nuova Volkswagen Beetle?

Per alcuni era meglio la prima. Scriveteci cosa ne pensate

Vi piace la nuova Volkswagen Beetle?
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen BeetleGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Beetle
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 6

Tanto tempo è passato da quel lontano Salone di Detroit 1994, quando Volkswagen fece debuttare la Concept One, proposta in stile retrò che si è poi trasformata poi nella New Beetle. Quello che allora era un coraggioso recupero delle linee tondeggianti del classico "Maggiolino" evolve oggi in un prodotto più maturo, denominato semplicemente Volkswagen Beetle e presentato in contemporanea ai saloni di Shanghai e New York. Ma vediamo più in dettaglio come la vettura più anticonformista del listino Volkswagen ha intenzione di accattivarsi le simpatie degli automobilisti del terzo millennio e superare i dubbi di chi ancora preferisce la New Beetle.

ICONA IN EVOLUZIONE
La ricetta preparata da Walter De' Silva si concretizza in una Beetle più lunga (+152 mm), più larga (+84 mm) e più bassa (-12 mm) della precedente, che oltre a garantire un'abitabilità maggiore (chiedere ai passeggeri posteriori dell'attuale modello...) sfoggia linee più grintose e per certi versi "maschili". Già solo l'alettone alla base del lunotto posteriore garantisce un tocco sportivegiante che richiama vagamente la tradizione Porsche 911, altra icona dell'automobilismo che tende ad evolvere senza abbandonare del tutto l'impostazione originale. Volendo continuare nell'azzardato parallelo con la famosa coupé di Zuffenhausen, si può immaginare una Volkswagen Beetle destinata a tante future evoluzioni, eterno aggiornamento di un "concetto d'auto" destinato a chi desidera qualcosa di diverso e alternativo alla Golf.

PUBBLICO DIVISO
In molti mercati, Italia compresa, il "vecchio" New Beetle divideva il pubblico fra irriducibili sostenitori e feroci detrattori, sempre in antitesi sui temi dell'abitabilità, dello stile originale, dei prezzi che pagano lo scotto dell'esclusività e delle capacità di carico del bagagliaio. A tal proposito bisogna ricordare che la nuova Volkswagen Beetle ha un vano posteriore da 310 litri, contro i 209 litri di prima. A partire dal prossimo autunno, data di avvio della commercializzazione europea, i due schieramenti potranno ancora una volta confrontarsi con il nuovo design della Volkswagen Beetle, l'inedito motore 1.6 TDI 105 CV BlueMotion Technology da 4,3 l/100 km e la plancia totalmente modificata che perde in eccentricità per guadagnare una razionalità più in linea col marchio VW. E' inevitabile che questa nuova Beetle faccia nascere anche un terzo "partito", quello di chi preferisce ancora il precedente New Beetle. E voi di che partito siete?

Galleria fotografica - Volkswagen New BeetleGalleria fotografica - Volkswagen New Beetle
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 1
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 2
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 3
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 4
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 5
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 6

698 voti Sondaggio

Qual è la vostra "Beetle" preferita?

Volkswagen Beetle

Volkswagen Beetle

  
75%
Volkswagen New Beetle

Volkswagen New Beetle

  
24%

 

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , auto europee , car design


Top