dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 19 aprile 2011

Pasqua 2011: da mercoledì è allerta traffico

Bollino rosso soprattutto intorno alla Capitale e al confine con Austria e Svizzera

Pasqua 2011: da mercoledì è allerta traffico

Mercoledì 20 aprile molte scuole chiudono e già nel pomeriggio milioni di automobilisti si metteranno in viaggio per raggiungere i luoghi d'origine o per trascorrere in relax qualche giorno delle vacanze di Pasqua. Le partenze dalle grandi città, secondo le previsioni di Autostrade per l'Italia, proseguiranno nelle giornate di giovedì 21, venerdì 22 e sabato 23 aprile, mentre i rientri si concentreranno lunedì 25 aprile (dalle ore 16:00 alle 22:00) e per l'intera giornata di martedì 26 aprile. Da non dimenticare poi i tradizionali spostamenti in uscita dai principali centri urbani nel giorno di Pasquetta. Tra le mete preferite degli italiani in viaggio restano tuttavia le località di villeggiatura e le città d'arte. In particolare i flussi saranno intensi, in direzione della Capitale, per i numerosi turisti e pellegrini che parteciperanno alle tradizionali celebrazioni religiose. Atteso anche l'arrivo dei turisti stranieri provenienti dai Paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera e Slovenia con un aumento del traffico ai Valichi.

IL PIANO ANTI-TRAFFICO DI AUTOSTRADE
Per agevolare gli spostamenti, Autostrade per l'Italia ha disposto che i mezzi pesanti non potranno circolare: venerdì 22 dalle ore 16:00 alle 22:00; sabato 23 dalle ore 08:00 alle 16:00; Domenica 24 e lunedì 25 dalle ore 08:00 alle 22:00. Rimossi anche tutti i cantieri, ad eccezione di quelli per interventi urgenti di ripristino della sicurezza, di alcuni improcrastinabili che saranno prontamente rimossi in caso di traffico e di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non viene ridotto il numero di corsie.

I TRATTI PIU' A RISCHIO
Le previsioni parlano di flussi di traffico più intensi lungo la direttrice nord-sud sull'A1 e sull'A14 Adriatica: A1 tra Milano e Parma da Bologna a Firenze nord (possibili rallentamenti nel tratto appenninico tra Firenze sud ed Incisa in uscita dalla Capitale sia verso Napoli (possibili rallentamenti fino a Valmontone) sia verso Firenze A14 da Bologna verso Cattolica (possibili rallentamenti all'altezza del nodo di Bologna). A chi percorrerà l'A14 si ricorda che giovedì 21 aprile - nell'ambito dei lavori di ampliamento a 3 corsie - sarà inaugurata la nuova stazione di Senigallia. Traffico atteso, inoltre, anche in Lombardia sull'A4 (Milano-Brescia), sull'A9 (alla Dogana con la Svizzera) e sulla rete autostradale ligure (A10, A12 e A6) per l'arrivo dei turisti, ma anche per la concomitanza dell'esposizione internazionale "Euroflora alla Fiera di Genova. Flussi in aumento infine in Toscana sull'A11 in direzione della Versilia, in uscita dalla Capitale sull'A24 verso le località abruzzesi, sull'A12 Roma-Civitavecchia ed in Campania sull'A3 verso Salerno e la costiera amalfitana.

INFORMAZIONI UTILI
Per rimanere informati c'è a disposizione degli automobilisti il Numero Verde Anas 800-290-092 dedicato h/24 specificamente alla A3 Salerno-Reggio Calabria, sia il numero unico Pronto Anas 841.148 per ricevere informazioni sullo stato della viabilità, previsioni di traffico e meteo, consigli sulle partenze, divieti per i transiti eccezionali e i mezzi pesanti, e per qualunque richiesta di soccorso o segnalazione. Per le informazioni su tutta la rete stradale e autostradale, a parte i numeri dedicati di ogni singolo gestore, è a disposizione il Numero Verde 1518, del CCISS "Viaggiare informati". L'Aci mette a disposizione degli automobilisti italiani e stranieri in viaggio il numero verde 803.116 per ottenere informazioni sulle condizioni della viabilità, sui percorsi alternativi, sulle località turistiche e sul meteo. Allo stesso numero è possibile richiedere l'assistenza su strada. Autostrade per l'Italia ha potenziato il Call Center viabilità all'840.04.2121, con scatto unico alla risposta. Sul web sono disponibili i servizi online su www.stradeanas.it, www.autostrade.it e www.poliziadistato.it, mentre i bollettini via radio sono trasmessi regolarmente da Isoradio (FM 103.3) e da quest'anno anche da RTL (FM 102.5).

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale , autostrade


Top