dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 aprile 2011

Fuorisalone 2011, Audi porta l'A1 secondo l'architetto Francesco Roggero

Due gli esemplari al Museo Nazionale della Scienza

Fuorisalone 2011, Audi porta l'A1 secondo l'architetto Francesco Roggero
Galleria fotografica - Audi A1 secondo Francesco RoggeroGalleria fotografica - Audi A1 secondo Francesco Roggero
  • Audi A1 secondo Francesco Roggero - anteprima 1
  • Audi A1 secondo Francesco Roggero - anteprima 2
  • Audi A1 secondo Francesco Roggero - anteprima 3
  • Audi A1 secondo Francesco Roggero - anteprima 4

Audi partecipa al 50esimo Salone Internazionale del Mobile di Milano, in programma dal 12 al 17 aprile, con la presentazione in anteprima di due Audi A1 firmate dal celebre architetto Francesco Roggero fissata per stasera e con l'inaugurazione della "Brera in Luce" durante la Audi LED Night. "La collaborazione con il Fuorisalone sottolinea il nostro ambizioso obiettivo: essere all'avanguardia in ogni aspetto del design", dice Michael Frisch, Direttore Audi Italia, ed ecco quindi che, procedendo per ordine, il primo appuntamento firmato Audi a Milano è quello fissato per oggi all'esposizione "Wonderline 2011 New Arte" allestita presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia. Qui l'architetto Francesco Roggero ha personalizzato due Audi A1 denominandole City e Vertigo e dandone una nuova interpretazione artistica.

Il 15 aprile ci sarà invece la Audi LED Night con lo spettacolo "Brera in Luce", dove i celebri architetti Paolo Castagna e Gianni Ravelli porteranno alla ribalta l'Accademia di Belle Arti di Brera con una straordinaria illuminazione del quartiere con tecnologia a LED. In seguito, dal 15 al 17 aprile, le Audi LED Nights trasformeranno tre delle piazze più belle di Milano con musica live e giochi di luce a tema dove sarà possibile conoscere da vicino la Audi A1. Durante il Fuorisalone, la Audi Living Network Design Zone offrirà inoltre cinque aree lounge situate nel centro città, mentre l'ammiraglia Audi A8 sarà coinvolta nella kermesse in veste di courtesy car.

Autore:

Tag: Curiosità , car design , milano


Top