dalla Home

Motorsport

pubblicato il 5 aprile 2011

Idea Todt: una Formula 1 "elettrica"

Ma a Ecclestone il progetto non piace

Idea Todt: una Formula 1 "elettrica"
Galleria fotografica - Formulec EF01Galleria fotografica - Formulec EF01
  • Formulec EF01 - anteprima 1
  • Formulec EF01 - anteprima 2
  • Formulec EF01 - anteprima 3
  • Formulec EF01 - anteprima 4
  • Formulec EF01 - anteprima 5
  • Formulec EF01 - anteprima 6

Una sorta di Formula 1 con le auto elettriche: ci stanno lavorando la FIA e la Commissione Europea, che proprio pochi giorni fa ha annunciato il nuovo piano trasporti da realizzare entro il 2050 che fra gli obiettivi più ambiziosi si propone di eliminare completamente l'uso di auto a carburante di origine fossile dalle città. Lo ha detto Jean Todt al Financial Times, rivelando di aver ricevuto la proposta da Antonio Tajani, commissario per l'Industria e l'imprenditoria e vicepresidente della Commissione, e di aver già formato un gruppo di lavoro che porterà avanti il progetto.

La nuova serie dovrebbe disputarsi a contorno dei Gran Premi di Formula 1 a partire dal 2013 con monoposto a ruote scoperte, ma il progetto della FIA e della Commissione Europea per promuovere l'uso della mobilità elettrica attraverso la grande visibilità che offre la Formula 1 sembra che non piaccia molto a Bernie Ecclestone, che ne detiene i diritti commerciali per 100 anni (l'accordo fu firmato nel 2001 per 360 milioni di dollari) e già non vede di buon occhio l'introduzione dal 2013 dei quattro cilindri turbo a causa dei costi di sviluppo che graverebbero sui costruttori. Questione di denaro, dunque, fra FIA, FOM e team che si spartiscono la torta delle entrate: oltre 1 miliardo di dollari all'anno, dicono gli analisti. Per questo l'ex ad della Ferrari ha annunciato che gli accordi commerciali con Ecclestone andranno rivisti: "Farò in modo che tutti capiscano che i tempi sono cambiati rispetto all'epoca in cui fu firmato l'accordo. La tecnologia è cambiata e l'evoluzione ha un prezzo e io devo assicurarmi che le entrate della Federazione siano congrue".

Intanto qualcuno ad una monoposto elettrica ha già pensato: si tratta dei francesi di Formulec, che in collaborazione con la Mercedes GP hanno realizzato la Formulec EF01, una monoposto con prestazioni vicine a una Formula 3 (260 km/h di velocità massima, da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, 25 minuti di autonomia) che è stata già testata da Alexandre Prémat e Jules Bianchi. A partire dal 2012 Formulec dovrebbe diventare la denominazione di un campionato internazionale con un calendario di 12 gare aperto ai costruttori.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1 , auto elettrica


Top