dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 31 marzo 2011

Premio per il design al dissuasore "SmartBump"

L'altezza si regola in funzione della velocità

Premio per il design al dissuasore "SmartBump"
Galleria fotografica - Il dissuasore dinamico "SmartBump"Galleria fotografica - Il dissuasore dinamico "SmartBump"
  • Il dissuasore dinamico \
  • Il dissuasore dinamico \
  • Il dissuasore dinamico \

A Danilo Felici, laureato in Architettura alla Sapienza di Roma, va il primo premio del concorso di design Lucky Strike Talented Designer Award, grazie al progetto di dissuasore stradale SmartBump. A parimerito si è classificato Marco Gottardi, laureato in Design al Politecnico di Milano, per un progetto di "valigia espandibile", estraneo al mondo dell'auto. Grazie a un sistema pneumatico, lo SmartBump è in grado variare la sua altezza in funzione della velocità del veicolo in avvicinamento. In condizioni "di riposo", il dissuasore rimane piatto rispetto alla superficie stradale ma, grazie a molle di richiamo e a una valvola, l'aria compressa è in grado di far scorrere il profilo in gomma e innalzare un ostacolo all'avanzamento, qualora i.

Tra la base e il modulo mobile è interposta una camera d'aria, che fa "tenuta" per il fluido, garantendo la solidità strutturale necessaria a sostenere il passaggio dei veicoli. Lo SmartBump può essere dimensionato adattandolo alla larghezza della corsia, che per il C.d.S. può variare da un valore di 2,7 metri a 3,75 metri. Nei tratti di strada in cui venisse adottato, questo dissuasore sarebbe preceduto da un'apposita segnaletica verticale di avvertimento. Il punto è stabilire i rischi per la sicurezza stradale degli automobilisti in presenza di un "dissuasore dinamico". La giuria del contest di design Lucky Strike Talented Designer Award, composta da esponenti del mondo universitario e dell'industria, ha valutato 130 laureati e diplomandi provenienti da 29 atenei e istituti, dislocati in 45 città.

Autore:

Tag: Curiosità , sicurezza stradale , concorsi


Top