dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 30 marzo 2011

Shell Eco-marathon Europe 2011

Dal 26 al 28 maggio al Lausitzring sarà sfida all'ultimo chilometro

Shell Eco-marathon Europe 2011
Galleria fotografica - Shell Eco-marathon Europe 2010Galleria fotografica - Shell Eco-marathon Europe 2010
  • Shell Eco-marathon Europe 2010 - anteprima 1
  • Shell Eco-marathon Europe 2010 - anteprima 2
  • Shell Eco-marathon Europe 2010 - anteprima 3
  • Shell Eco-marathon Europe 2010 - anteprima 4
  • Shell Eco-marathon Europe 2010 - anteprima 5
  • Shell Eco-marathon Europe 2010 - anteprima 6

Creare un veicolo che percorre più chilometri possibile con la minore quantità di carburante: è questa la sfida della Shell Eco-marathon Europe, la competizione a invito che coinvolge ogni anno centinaia di studenti delle scuole superiori e delle università. Dopo mesi spesi a studiare, progettare, testare e realizzare i loro prototipi ultra efficienti, sono circa 3.000 gli studenti e gli insegnanti provenienti da tutta Europa che sono pronti a sfidarsi sul circuito EuroSpeedway di Lausitz, in Germania, dal 26 al 28 maggio per la 27esima edizione della maratona ecologica che si disputa anche in Asia e USA.

ECOLOGICHE ALL'ITALIANA
Quest'anno sono ben 222 provenienti da 26 Paesi i team stati selezionati fra un numero record di candidati, tutti motivati nel raggiungere l'obiettivo della massima efficienza energetica. Due le categorie ammesse: i Prototipi, dove la progettazione mira a ridurre la resistenza e massimizzare l'efficienza del motore, senza vincoli di design, e la categoria UrbanConcept, nella quale i veicoli sono creati secondo criteri più convenzionali. Quest'anno saranno in gara 168 Prototipi e 54 veicoli UrbanConcept. La sfida è stata raccolta quest'anno da 16 team italiani, due in più rispetto all'edizione 2010. Sono il Diamond Style Team di Roma, Zero C di Carpi, SenzaBenza di Maranello, FaenzaITIracing e FaenzAlcoholRacing di Faenza, Energy and Motion di Vicenza, Vector Italia di Roma, ECO - Logically di Torino, H2politO - molecole da corsa di Torino, H2politO - molecules going hybrid di Torino, mecc-e di Milano, mecc-SUN di Milano, Unibas Racing di Potenza, SPQRoad di Roma, SPQR3 MECC di Roma, EcoKatane di Catania.

LE NOVITA' 2011
Ogni team può scegliere di alimentare il proprio veicolo con carburanti tradizionali o alternativi. I veicoli dotati di motore a combustione interna possono impiegare benzina, diesel, Gas-to-Liquid (GTL), biodiesel o etanolo. Eslcuso a partire da quest'anno il GPL. I veicoli con motore elettrico possono invece utilizzare idrogeno, pannelli solari o batterie "plug-in", che quest'anno diventano una categoria autonoma alla quale sono iscritti 29 team provenienti da 12 Paesi. Il risultato per la categoria "elettriche" viene espresso in km/kW, mentre l'unità do misura dell'efficienza dei prototipi con motorizzazioni termiche rimane espressa in km/l.

CACCIA AL RECORD
Durante l'edizione 2010 della Shell Eco-marathon Europe è stato stabilito un record storico: ben 4896,1 km percorsi con un solo litro di carburante. Vincitori del 2010 e detentori del record sono i ragazzi del team francese del Polytech' Nantes, che hanno battuto il record raggiunto nel 2005 dai colleghi del team ETH Zurich dalla Svizzera. Il recordo degli elvetici sembrava imbattibile con ben 3.836 km/l, ma il team transalpino è andato oltre: il primo giorno di gara il prototipo a idrogeno del team francese ha fatto registrare  4.414 km/l, ma nella gara dell'ultimo giorno è riuscito a raggiungere i 4.896 km/l, ben 482 km/l in più rispetto al giorno precedente. Gli avversari da battere sono loro.

Galleria fotografica - Shell Eco-marathon Europe 2009Galleria fotografica - Shell Eco-marathon Europe 2009
  • Shell Eco-marathon Europe 2009 - anteprima 1
  • Shell Eco-marathon Europe 2009 - anteprima 2
  • Shell Eco-marathon Europe 2009 - anteprima 3
  • Shell Eco-marathon Europe 2009 - anteprima 4
  • Shell Eco-marathon Europe 2009 - anteprima 5
  • Shell Eco-marathon Europe 2009 - anteprima 6

Autore:

Tag: Eventi , idrogeno , mobilità sostenibile , bioetanolo , carburanti alternativi , record , celle a combustibile , carburanti


Top