dalla Home

Mercato

pubblicato il 29 marzo 2011

Porsche aumenta il capitale per fondersi con Volkswagen

Domani emetterà più di 131,25 milioni di azioni a 38 euro l'una

Porsche aumenta il capitale per fondersi con Volkswagen

La fusione tra Porsche e Volkswagen prodece con tempi "svizzeri". A novembre 2010 era stata annunciata l'intenzione di aumentare il capitale della casa di Zuffenhausen entro i primi mesi del 2011 e domani - come rileva Radiocor - l'aumento ci sarà. Porsche emetterà più di 131,25 milioni di azioni, sotto forma di 65,625 milioni di azioni ordinare e 65,625 milioni di azioni privilegiate al prezzo di 38 euro per azione, per un valore totale di quasi 5 miliardi di euro.

La sottoscrizione si aprirà il 30 marzo e durerà fino al 12 aprile incluso in modo che il costruttore possa ripianare una buona parte del suo debito, stimato ad oggi a 6,34 miliardi di euro, come riportano le agenzie. L'operazione finanziaria, che per il momento non analizziamo nel dettaglio, è essenziale prima della sua fusione con la Volkswagen. "Siamo molto fiduciosi nel fatto che questa offerta sarà convincente per i nostri azionisti", aveva detto Martin Winterkorn durante la conferenza stampa annuale del gruppo tedesco appena due settimane fa.

Autore:

Tag: Mercato , Porsche , auto europee


Top