dalla Home

Home » Argomenti » Patente

pubblicato il 29 marzo 2011

Torna "La scuola ti guida"

Riparte il tour sulla sicurezza stradale che ha per testimonial gli Zero Assoluto

Torna "La scuola ti guida"

Forte del successo della prima edizione, torna "La scuola ti guida" il tour itinerante sulla sicurezza stradale che coinvolge direttamente migliaia di studenti nelle scuole medie superiori d'Italia per sensibilizzarli verso comportamenti di guida corretti e responsabili. Gli incidenti stradali sono ancora infatti la prima causa di morte tra i ragazzi. Solo nel 2009 355 persone di età compresa tra 15 e 20 anni sono morte sulle nostre strade, si tratta dell'8,4% delle 4.237 morti avvenute in totale (Fonte: ACI-Istat). Per contrastare questo drammatico fenomeno la Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale, in partnership con Polizia Stradale, AISCAT e Autostrade per l'Italia, ha ideato il progetto "La scuola ti guida", che l'hanno scorso ha visto la partecipazione attiva di oltre 6.000 studenti e più di 200 insegnanti.

TESTIMONIAL GLI ZERO ASSOLUTO
Oggi il tour è ripartito dall'ITC Schiapparelli-Gramsci di Milano e si concluderà il 15 aprile a Roma, toccando le scuole di 15 città e 11 regioni. I testimonial anche questa volta sono gli Zero Assoluto, band molto popolare tra i giovani e che più di una volta si è schierata al fianco della Fondazione ANIA nella battaglia contro l'incidentalità stradale. Nello specifico durante il tour tutti i ragazzi seguiranno un ciclo di lezioni teoriche di sicurezza stradale e gli studenti delle classi quarte e quinte superiori che devono conseguire la patente B potranno mettersi alla prova su simulatori di guida.

CD-ROM DIDATTICI E SIMULATORI DI GUIDA
Ai ragazzi del primo anno la Fondazione ANIA fornirà, invece, il cd-rom "patentino online" che consente di prepararsi per conseguire il certificato di idoneità per la guida del ciclomotore, accedendo gratuitamente all'esame. Il progetto non coinvolgerà solo gli studenti, ma anche i loro insegnanti, ai quali verranno consegnate schede didattiche con dati e informazioni utili per stimolare in classe dibattiti e riflessioni insieme agli alunni. A ciascuna delle scuole che ospiteranno l'iniziativa, dotate di aula di informatica, la Fondazione ANIA regalerà un simulatore di guida sicura, per dare all'istituto l'opportunità di organizzare momenti di formazione anche in futuro.

Autore:

Tag: Attualità , patente a punti , VIP , sicurezza stradale


Top