dalla Home

Home » Argomenti » Prezzi benzina

pubblicato il 25 marzo 2011

Benzina più cara per il cinema? Non ora, grazie

L'ANFIA è preoccupata dal tempismo di un aumento "inaspettato"

Benzina più cara per il cinema? Non ora, grazie

Una notizia "inaspettata" e che "desta preoccupazione" per le ricadute negative che un simile segnale può avere sui ritmi di ripresa del nostro Paese. La decisione del Governo di aumentare le accise sulla benzina per aiutare il cinema non convince l'ANFIA, l'Associazione Nazionale Fra Industrie Automobilistiche. "Il provvedimento, che servirà in particolare a garantire il tax credit per il cinema abolendo l'annunciata tassa di un euro sul biglietto d'ingresso, si scontra con il rincaro dei prezzi dei carburanti a cui abbiamo assistito nell'ultimo mese, con il prezzo del greggio in continua ascesa a causa della situazione di instabilità politica del Sud del Mediterraneo, aggravata dalla recente crisi libica", ha spiegato il Presidente Eugenio Razelli.

ORA LE TASSE ANDREBBERO DIMINUITE, NON AUMENTATE
Il momento di alzare le tasse non è proprio quello giusto. L'inflazione è già stata trainata dall'aumento del prezzo dei carburanti nei primi due mesi dell'anno ed ha raggiunto quote da record, che stanno facendo calare i consumi. Per far ripartire il mercato, secondo Razelli, "occorrerebbe risollevare la fiducia dei consumatori" e "in questa direzione vanno le misure per la ripresa varate da altri Paesi europei come la Gran Bretagna che, ad esempio, ha ridotto di un penny l'accisa sul carburante".

0,818 EURO DI TASSE SU OGNI LITRO DI BENZINA
A questo punto è bene ricapitolare. Attualmente, secondo l'ultima rilevazione settimanale del Ministero dello SviluppoEconomico al 7/03/2011, pubblicata dall'Unione Petrolifera, l'accisa sulla benzina è pari a 0,564 euro/litro e, insieme all'IVA, pari a 0,254 euro/litro, determina una componente fiscale pari a 0,818 euro/litro nella composizione del prezzo medio della benzina in Italia. Considerando che il prezzo medio alla pompa, nella medesima settimana, è 1,525 euro/litro, la componente fiscale pesa per il 54% circa.

Autore:

Tag: Attualità , cinema , carburanti


Top