dalla Home

Home » Argomenti » Bollo e Tasse

pubblicato il 21 marzo 2011

Con il federalismo fiscale arriva il super-bollo

SUV e auto di grossa cilindrata pagano di più a discrezione delle Regioni

Con il federalismo fiscale arriva il super-bollo

Un nuovo bollo auto, da pagare oltre a quello tradizionale, per riempire le casse delle Regioni dopo che l'anno scorso il governo ha tagliato il trasferimento per 4 miliardi di euro alle amministrazioni regionali. E' un altro passo verso il federalismo fiscale ed è una delle novità contenute nel decreto sul fisco regionale a cui sta lavorando il Parlamento. Ancora non sarebbe stata presentata una proposta formale, ma il nuovo superbollo, in base a quanto riportano le agenzie, riguarderebbe solo i SUV e le auto di grossa cilindrata, ovvero quelle di potenza superiore ai 130 kw.

L'importo e l'applicazione del superbollo, che si dovrebbe comunque pagare insieme al "normale" bollo auto, sarebbe a discrezione delle Regioni, a cui il governo ha già promesso altri 420 milioni di euro per coprire i costi del trasporto pubblico locale nel 2011. Oggi dovrebbero essere individuate le coperture finanziarie per blindare l'intesa, che l'esecutivo si augura possa essere bipartisan. Il Partito Democratico infatti si è detto disposto a collaborare. "La porta sul federalismo non è chiusa, non è ancora detta l'ultima parola", ha detto il segretario del PD, Pier Luigi Bersani. "Sul fisco regionale avremo un atteggiamento realistico e costruttivo - ha aggiunto -. Vedremo nel merito le cose e poi valuteremo". La sovrattassa - "regionale" - sui fuoristrada e le auto di lusso sarebbe quindi tutt'altro che improbabile.

Bollo auto 2011: come si calcola e come si paga.

Autore:

Tag: Attualità , bollo auto


Top