dalla Home

Attualità

pubblicato il 18 marzo 2011

Terremoto in Giappone: come fare la donazione

Tante le iniziative benefiche, ma attenzione alle truffe

Terremoto in Giappone: come fare la donazione

Anche l'Italia si è mobilitata per aiutare il Giappone, colpito dal terribile terremoto che ha messo in ginocchio il Paese. Le iniziative di raccolta fondi per supportare le attività di assistenza sono moltissime e in questa pagina ci teniamo a segnalare a tutti i lettori i numeri e le informazioni utili per contribuire con donazioni economiche. Vi invitiamo inoltre a prestare la massima attenzione ai truffatori, perché in rete c'è chi si sta approfittando della situazione per rubare soldi.

La Redazione di OmniAuto.it si unisce al cordoglio per le vittime del sisma.

CARITAS ITALIA
Per sostenere gli interventi della Caritas Italiana si possono inviare offerte tramite c/c postale n. 347013 specificando nella causale: "Emergenza Giappone 2011". Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui: UniCredit, via Taranto 49, Roma Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119; Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384; Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113; CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d'ufficio).

CROCE ROSSA ITALIANA
Per donare 2 euro alla Croce Rossa Italiana "Pro Emergenza Giappone" - che supporta le attività della Croce Rossa Giapponese - è possibile inviare un SMS da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce, Tiscali o da telefono fisso Telecom, Infostrada, Fastweb, Teletu e Tiscali al numero 45500.
Si può contribuire anche con versamenti online compilando una form presente sul sito www.cri.it, a cui bisogna aggiungere la causale "Pro emergenza Giappone" se si vuole sostenere nello specifico le popolazioni colpite dal sisma.
Per inviare un aiuto economico tramite Bonifico bancario: causale "Pro emergenza Giappone" - IBAN: IT 19 P 01005 03382 000000200208; oppure Conto corrente postale n. 300004 intestato a: "Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma" - causale "Pro emergenza Giappone".

SAVE THE CHILDREN
Per sostenere Save the Children il link è www.savethechildren.it.

UNICEF
Anche l'Unicef ha una pagina per donare online un contributo: donazioni.unicef.it.

IL COMUNE DI MILANO, GOOGLE, APPLE E ALTRI
Anche il Comune di Milano ha attivato un conto corrente "Comune di Milano - Emergenza Giappone" presso Banca Intesa (Iban IT89 Y030 6901 7831 0000 0000 125) e il sindaco, Letizia Moratti, ha assicurato la disponibilità del dipartimento locale della Protezione Civile a inviare una task force di tecnici e medici specializzati nel settore nucleare nelle zone più colpite dal terremoto. La Regione Lombardia ha comunicato al ministero tutti gli ospedali disposti a curare i malati giapponesi che possono essere trasferiti in Italia.
Persino Google ed Apple, tramite iTunes Store, sono scesi in campo.

Le iniziative a sostegno dell'emergenza Giappone quindi si moltiplicano. Per questo continueremo a tenere questa pagina aggiornata.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , giappone


Top