dalla Home

Attualità

pubblicato il 15 marzo 2011

17 marzo Festa dell'Unità d'Italia: è allerta traffico

Mercoledì pomeriggio scatta l'esodo. Rientri previsti per Domenica sera

17 marzo Festa dell'Unità d'Italia: è allerta traffico

Gli italiani non perdono occasione per viaggiare in automobile e la Festa Nazionale dell'Unità d'Italia, una celebrazione inedita per il nostro Paese che si svolgerà giovedì 17 marzo, lo conferma. Il Gruppo Autostrade per l'Italia prevede un'esodo simile a quello a cui siamo abituati nelle festività natalizie o pasquali. I flussi saranno più intensi in uscita dalle grandi città mercoledì pomeriggio (ore 16:00-20:00) e giovedì mattina (08-14). I rientri, invece, si concentreranno domenica pomeriggio (ore 17:00-21:00) e lunedì mattina. Per questo la circolazione sarà agevolata dalla rimozione dei principali cantieri, ad eccezione di quelli legati al potenziamento della rete, e dal blocco dei mezzi pesanti nei giorni di giovedì 17 e domenica 20 marzo dalle ore 8.00 alle 22.00.

I TRATTI PIU' CRITICI
I flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud: A1 tra Milano e Parma e all'altezza del bivio per l'A22 del Brennero da Bologna a Firenze nord (possibili rallentamenti nel tratto appenninico) tra Firenze sud ed Incisa in uscita dalla Capitale sia verso Napoli (possibili rallentamenti fino a Valmontone) sia verso Firenze; A14 da Bologna verso Cattolica (possibili rallentamenti all'altezza del nodo di Bologna). Traffico intenso poi in Lombardia sull'A4 (in diirezione Brescia) e sull'A9 (alla Dogana con la Svizzera), sulla rete autostradale ligure verso le riviere di Ponente e Levante (A10, A6 e A12) ed in Toscana sull'A11 in direzione di Pisa e della Versilia. Flussi anche in uscita dalla Capitale sull'A24 verso le località abruzzesi e sull'A12 Roma-Civitavecchia ed in Campania sull'A3 verso Salerno e la costiera amalfitana.

RICORDATEVI LA CINTURA DI SICUREZZA
Ricordiamo che è importante tenersi costantemente informati sulle condizioni del traffico e che, nell'ambito della campagna informativa "I 12 mesi della Sicurezza Stradale" promossa da Autostrade per l'Italia, nel mese di marzo l'attenzione è rivolta al corretto uso delle cinture di sicurezza. L'invito è quello allacciarle sempre, sia quelle anteriori che posteriori, e di assicurare i bambini negli appositi seggiolini per un viaggio sicuro e sereno.

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare


Top