dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 marzo 2011

Il 2010 è l’anno record per il Gruppo Volkswagen

Skoda e Audi i marchi con i risultati migliori

Il 2010 è l’anno record per il Gruppo Volkswagen

Nel corso dell'assemblea di presentazione dei risultati finanziari del Gruppo Volkswagen, Martin Winterkorn - Presidente del Consiglio di Amministrazion - ha riconosciuto al 2010 il ruolo di annata record per gli uomini di Wolfsburg. L'assetto finanziario del colosso tedesco si rafforza sulla base del maggior numero di vetture consegnate, con un trend di crescita confermato anche per il primo trimestre 2011. I ricavi sono aumentati del 20,6% nel corso dell'anno fiscale appena trascorso, con un ammontare massimo pari a 126,9 miliardi di euro e un reddito operativo consolidato 7,1 miliardi. Gli obiettivi del futuro sono riassunti in quello che a Wolfsburg chiamano "Strategia 2018", con cui la multinazionale mira a raggiungere i 10 milioni di veicoli prodotti e creare 50.000 nuovi posti di lavoro.

IL MIX DI VENDITE
I manager della holding giudicano il mix di vendite portato dai nove brand automobilistici nell'aottica della ripresa economica, che nel 2010 ha dato i primi segni di crescita. Il Marchio Volkswagen ha registrato un aumento del 14%, con più di 4,5 milioni di veicoli prodotti. Il primato storico va però attribuito ad Audi, che con 1,1 milioni di vetture ha stabilito il record dalla sua fondazione, includendo anche i risultati operativi della Lamborghini. Oltre al marchio premio del Gruppo, anche Skoda può ritenersi soddisfatta del 2010, anno i cui ha venduto 763.000 veicoli, seguita dalle 340.000 automobili della "cugina" spagnola Seat. All'estremo opposto della Galassia di Wolfsburg c'è poi Bentley, capace di conquistare l'11% in più di clienti in tutto il mondo. Per i Volkswagen Veicoli Commerciali il Sud America è stato il mercato principale, contribuendo alla vendita delle 436.000 unità complessive. I veicoli industriali Scania hanno registrato 63.700 veicoli venduti

I MERCATI PRINCIPALI
I mercati più redditizi per il Gruppo nel 2010 sono stati quelli dell'Asia e dell'area del Pacifico, con la Cina la Russia e gli USA a rappresentare le "piazze" più importanti a livello di singole nazioni. La penetrazione cinese delle auto della multinazionale tedesca ha raggiunto la quota del 37,4%, con quasi 2 milioni di veicoli venduti. Gli altri Paesi che hanno registrato trend positivi sono quelli del Sud America (con 908.000 auto), mentre il Vecchio Continente registra un incremento più contenuto, pari al 3,1%.

Autore:

Tag: Mercato , Volkswagen , auto europee , record


Top