dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 marzo 2011

La Mercedes SLK sarà "una Stella più dinamica"

La nuova roadster punta sul mix tra sportività, tecnologia e prezzo

La Mercedes SLK sarà "una Stella più dinamica"
Galleria fotografica - Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011Galleria fotografica - Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011
  • Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 1
  • Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 2
  • Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 3
  • Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 4
  • Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 5
  • Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 6

La nuova Mercedes SLK è stata presentata al pubblico in occasione del Salone di Ginevra (3-13 marzo), interpretando il ruolo di protagonista dello stand Mercedes proprio nell'anno in cui la Casa di Stoccarda festeggia i 125 anni dalla nascita dell'automobile. In attesa del primo contatto con la vettura - che OmniAuto.it proverà la prossima settimana - durante la rassegna ginevrina abbiamo incontrato Paolo Lanzoni, responsabile Press Relations di Mercedes-Benz Italia. Nel video relativo alla nostra intervista, emergono gli aspetti della nuova SLK su cui la Stella a Tre Punte farà leva, per presentarsi sul mercato italiano ad aprile.

LA NUOVA NATA E' PIU' DINAMICA E SPORTIVA...
L'ultima generazione della roadster tedesca porta in dote il tetto "Magic Sky Control", oscurabile elettricamente, ma lo step evolutivo della "stirpe SLK" è dato soprattutto dallo stile, ispirato alla SLS AMG e dall'impostazione generale più improntata alla sportività di guida e orientata verso una clientela più giovanile e dinamica. Secondo gli uomini Mercedes, infatti, il design più "maschile" della spider-coupé amplierà la quota di mercato della vettura, strizzando l'occhio a un bacino di utenza amante delle auto prestazionali. Il posizionamento della nuova SLK si basa anche sul prezzo, definito da Paolo Lanzoni come "particolarmente interessante": si parte da 39.900 euro, in cui sono inclusi i fari full led anteriori e posteriori, i cerchi in lega da 17 pollici e il climatizzatore bi-zona. Sotto il cofano la novità più importante sarà l'accoppiamento del cambio automatico 7G-Tronic con il 4 cilindri da 1,8 litri, mentre l'aerodinamica interamente riprogettata abbassa il coefficiente di penetrazione aerodinamica (Cx) da 0,32 a 0,30, favorendo una velocità massima più elevata e consumi ridotti. La dinamicità di guida della SLK si caratterizza per il nuovo impianto di sterzo, dotato di servoassistenza elettrica e con un rapporto di demoltiplicszione più diretto.

...MA HA IL DNA DELLE PROGENITRICI
La storia della Mercedes SLK inizia nel 1996, quando si propose come prima roadster dotata di tetto rigido ripiegabile. La novità tecnologica della copertura in grado di "sparire" nel bagagliaio aggiungeva un importante atout alla 2 posti di Stoccarda, che rievocava la filosofia roadster delle spider da competizione passate alla storia come frecce d'argento: questo nome fu attribuito in seguito alla vittoria ottenuta al Gran Premio di Germania del 1934, quando fu asportato lo strato di vernice superficiale per rientrare nei limiti di peso previsti dal regolamento, alleggerendo la scocca di 1 kg. Uno degli aspetti che furono più apprezzati della prima SLK consisteva nel fatto che la presenza dei meccanismi di azionamento del tetto non intaccavano la linea della coda, sia in configurazione "aperta" che a tetto chiuso. Il sapiente lavoro del designer italiano Bruno Sacco, al tempo capo del reparto stile delle vetture con la Stella a Tre Punte, garantì una carriera longeva alla SLK, che si rinnovò nel 2004 con un'altra dotazione tecnica degna di nota, questa volta all'interno dell'abitacolo. Il sistema denominato Airscarf prevedeva infatti una bocchetta di areazione all'interno del poggiatesta dei sedili, proprio in corrispondenza del collo degli occupanti. Con questa dotazione, la rinnovata SLK permetteva di estendere l'utilizzo della vettura a cielo aperto anche nelle mezze stagioni. Il sistema "Airscarf" è ovviamente presente anche sulla nuova SLK, portando avanti così l'interpretazione del piacere di guida open air nato con le sue progenitrici.

Galleria fotografica - Nuova Mercedes SLKGalleria fotografica - Nuova Mercedes SLK
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 1
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 2
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 3
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 4
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 5
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Mercedes SLK: Magic Sky ControlGalleria fotografica - Nuova Mercedes SLK: Magic Sky Control
  • Nuova Mercedes SLK: Magic Sky Control - anteprima 1
  • Nuova Mercedes SLK: Magic Sky Control - anteprima 2
  • Nuova Mercedes SLK: Magic Sky Control - anteprima 3

Autore:

Tag: Mercato , Mercedes-Benz , auto europee , ginevra


Top