dalla Home

Tuning

pubblicato il 8 marzo 2011

Ferrari 599 GTO Novitec Rosso

888 CV per l’upgrade della Ferrari più estrema

Ferrari 599 GTO Novitec Rosso
Galleria fotografica - Ferrari 599 GTO Novitec RossoGalleria fotografica - Ferrari 599 GTO Novitec Rosso
  • Ferrari 599 GTO Novitec Rosso - anteprima 1
  • Ferrari 599 GTO Novitec Rosso - anteprima 2
  • Ferrari 599 GTO Novitec Rosso - anteprima 3
  • Ferrari 599 GTO Novitec Rosso - anteprima 4
  • Ferrari 599 GTO Novitec Rosso - anteprima 5
  • Ferrari 599 GTO Novitec Rosso - anteprima 6

La Ferrari 599 GTO è il risultato della filosofia di elaborazione ufficiale della Casa di Maranello. La Ferrari stradale più veloce di sempre è infatti sviluppata direttamente dagli uomini del Cavallino Rampante, partendo dalla 599 GTB Fiorano. La sfida della divisione "Rosso" del tuner tedesco Novitec consiste perciò nell'elaborare la versione speciale della 12 cilindri: le modifiche principali della 599 GTO Novitec Rosso risiedono nell'adozione di un turbocompressore per ogni bancata, iniettori maggiorati, filtri d'aria di maggiore superficie, un nuovo intercooler e terminali di scarico in acciaio stainless.

Il risultato, in termini di potenza e coppia massima, si traduce in 888 CV e 862 Nm rispettivamente, con un tempo di accelerazione pari a 3,2 secondi per lo 0-100 km/h, 9,1 secondi per lo 0-200 km/h e una velocità massima di 340 km/h. Per distinguersi dalla già esclusiva versione "di serie", la 599 GTO Novitec Rosso si presenta con una livrea grigia, interrotta sul lungo cofano motore da una banda gialla, in onore della 250 GTO vincitrice del Tour de France nel 1964. I quattro Pirelli PZero possono essere calettati, a richiesta, su cerchi da 22 pollici.

Autore:

Tag: Tuning , Ferrari , ginevra , auto italiane , tuning


Top