dalla Home

Curiosità

pubblicato il 7 marzo 2011

Opel Ampera: istruzioni per l'uso

L'elettrica "range extended" si guida in quattro modalità diverse

Opel Ampera: istruzioni per l'uso
Galleria fotografica - Opel al Salone di Ginevra 2011Galleria fotografica - Opel al Salone di Ginevra 2011
  • Opel al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 1
  • Opel al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 2
  • Opel al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 3
  • Opel al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 4
  • Opel al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 5
  • Opel al Salone di Ginevra 2011 - anteprima 6

Con la presentazione della versione di serie al Salone di Ginevra 2011, la Opel Ampera si appresta ad iniziare la sua "avventura" europea. I primi clienti sono i cosiddetti "e-Pioneers", circa 400 persone interessate a guidare per primi l'elettrica range extended del Fulmine che stanno cominciando a impratichirsi con il particolare sistema che regola l'interazione fra motore termico, motore elettrico e batterie che qualche tempo fa abbiamo avuto l'opportunità di saggiare in una nostra prova su strada.

MENU A 4 PORTATE
Il motore elettrico da 150 CV e 370 Nm di coppia consente alla Opel Ampera di accelerare da 0 a 100 km/h in circa 9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 161 km/h, mentre l'autonomia superiore a 500 km è assicurata da un gruppo batterie agli ioni di litio da 16 kWh e da un motore termico a benzina 1,4 litri da 86 CV che le ricarica quando il livello di carica scende oltre una certa soglia. Premendo il pulsante "Drive Mode" nella console centrale il guidatore può scegliere tra le modalità Normal, Sport, City Mountain in modo da ottimizzare la gestione dell'energia in funzione del percorso stradale e delle condizioni di guida prevalenti. La modalità Normal agisce così: quando la carica della batteria scende al di sotto di un determinato livello, la Ampera passa in modalità autonomia estesa e il motore a benzina entra automaticamente in funzione per mantenere la carica e consentire di continuare a viaggiare. Il livello di carica della batteria viene sostenuto anche dal freno rigenerativo, che permette al generatore a benzina di arrestarsi  durante lunghi tratti in discesa. La modalità Sport riconfigura automaticamente il pedale dell'acceleratore che diventa così maggiormente reattivo. Non si ha una maggiore erogazione di potenza, ma una risposta più immediata ai comandi del guidatore.

CITTA' O FUORI PORTA
Nella modalità City invece il generatore di elettricità si inserisce anche a batteria carica al fine di conservare l'energia accumulata nelle batterie. Una volta deselezionata la modalità City, il generatore smette di funzionare e Ampera può utilizzare l'energia della batteria per viaggiare in modalità puramente elettrica, per esempio all'interno delle zone urbane o a traffico limitato. La modalità Mountain mantiene sempre attivo il motore termico in modo che il sistema abbia sempre la potenza necessaria in percorsi di montagna, quando le prestazioni della sola batteria potrebbero non essere sufficienti. In questa modalità, il generatore elettrico si inserisce prima che la batteria raggiunga il livello di carica minimo. L'opzione mountain dovrebbe essere selezionata dopo avere effettuato una ricarica completa oppure 10 o 15 minuti prima di iniziare il percorso in montagna, per mantenere le piene prestazioni del veicolo anche in salita.

Galleria fotografica - Opel Ampera - TESTGalleria fotografica - Opel Ampera - TEST
  • Opel Ampera - TEST - anteprima 1
  • Opel Ampera - TEST - anteprima 2
  • Opel Ampera - TEST - anteprima 3
  • Opel Ampera - TEST - anteprima 4
  • Opel Ampera - TEST - anteprima 5
  • Opel Ampera - TEST - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , Opel , ginevra , auto elettrica , auto ibride


Top