dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 marzo 2011

Lapo Elkann ora è consulente della Ferrari

Le sue idee al servizio del Centro Stile diretto da Flavio Manzoni

Lapo Elkann ora è consulente della Ferrari

Mai come al Salone di Ginevra (3-13 marzo) quest'anno fra i tanti personaggi che orbitano intorno al mondo dell'automobile si è notata la presenza di Lapo Elkan. L'eclettico trendsetter secondogenito di Margherita Agnelli, ha presieduto tutte le più importanti conferenze stampa del Gruppo torinese, anche perché sullo stand Fiat c'è il frutto di una sua idea di fashion-marketing all'insegna del made in Italy, la 500 by Gucci.

Ma Lapo era anche, anzi, soprattutto in Ferrari dove ha preso parte all'unveiling della FF e si è intrattenuto lungamente sullo stand insieme ai vertici del Cavallino. La circostanza ci ha incuriosito e siamo andati allora a chiedere spiegazioni direttamente all'interessato. All'inviato di OmniAuto.it, Lapo ha dichiarato "di essere consulente per la marca Ferrari" e di collaborare con il Centro Stile Ferrari sulla parte di interni ed esterni delle Ferrari insieme al team di Flavio Manzoni.

Un ruolo squisitamente creativo che, secondo altre fonti, dovrebbe permettere alla Ferrari di sfruttare la vulcanica genialità di Lapo in fatto di comunicazione, marketing e promozione alternativa del prodotto. Applicato al mondo Ferrari, tutto questo dovrebbe tradursi in "consigli" ai designer per caratterizzare le sportive di Maranello - specialmente a livello di equipaggiamenti e personalizzazioni - in modo innovativo e fuori dagli schemi. Un tema che con la rivoluzionaria e chiacchiaratissima nuova FF, sembra essere diventato prioritario anche per la Ferrari.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari , ginevra , car design , VIP


Top