dalla Home

Novità

pubblicato il 21 febbraio 2011

Jeep Grand Cherokee 3.0 diesel CRD

L'ammiraglia Jeep ha un cuore turbodiesel Made in Italy da 241 CV

Jeep Grand Cherokee 3.0 diesel CRD
Galleria fotografica - Nuovo Jeep Grand Cherokee OverlandGalleria fotografica - Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland
  • Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland - anteprima 1
  • Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland - anteprima 2
  • Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland - anteprima 3
  • Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland - anteprima 4
  • Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland - anteprima 5
  • Nuovo Jeep Grand Cherokee Overland - anteprima 6

Jeep completa la gamma Grand Cherokee presentando al Salone di Ginevra (3-13 marzo) la Grand Cherokee 3.0 CRD equipaggiata con la nuova motorizzazione 3.0 litri V6 turbodiesel realizzata in collaborazione fra Fiat Powertrain e la VM Motori, di recente entrata a far parte della galassia del Lingotto. Il nuovo turbodiesel rende così maggiormente appetibile, soprattutto in Italia, l'ammiraglia Jeep, finora disponibile con le motorizzazioni benzina V6 Pentastar da 3,6 litri e V8 da 5,7 litri.

V6 MADE IN EMILIA
Il nuovo propulsore turbodiesel da 3,0 litri genera una potenza massima di 241 CV a 4.000 giri/min ed una coppia di 550 Nm a 1.800-2.800 giri/min per consumi pari a 8,3 l/100 km nel ciclo combinato, 10,3 l/100 km nel ciclo urbano e 7,2 l/100 km nel ciclo extraurbano ed emissioni di pari a 218 g/km. Il nuovo motore turbodiesel da 3,0 litri è un monoblocco in ghisa a grafite compatta con testate in alluminio e coppa dell'olio (da 7,7 litri) anch'essa in alluminio a due elementi. L'alesaggio è di 83 mm e la corsa di 92 mm, per una cilindrata complessiva di 2.987 cc. Il nuovo motore presenta le seguenti dimensioni: 695 mm di lunghezza, 729 mm di larghezza e 697,5 mm di altezza, per un peso complessivo di 230 kg. Le testate sono del tipo a doppio albero a camme in testa con azionamento a catena e quattro valvole per cilindro. Le valvole di aspirazione e di scarico hanno un diametro rispettivamente di 28 mm e 24,5 mm. I pistoni sono realizzati in alluminio fuso, mentre il rapporto di compressione del nuovo motore diesel è stato ridotto a 16.5:1. Il sistema di iniezione common rail da 1800 bar si avvale della stessa tecnologia
Multijet II sviluppata e brevettata da Fiat Powertrain e che ha debuttato nel  2009 sul propulsore 1.3 Small Diesel Engine presentato sulla Punto Evo. Il nuovo motore CRD 3,0 litri utilizza un singolo turbocompressore Garrett VGT 2056 a geometria variabile. Questo motore è dotato di collettori di scarico in ghisa, convertitore catalitico di ossidazione con collegamento a tenuta e filtro antiparticolato di serie. Il rispetto della normativa Euro 5 sulle emissioni è garantito grazie ad un sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR) comprensivo di valvola EGR con motore DC e sistema di raffreddamento EGR ad elevate prestazioni con bypass.

ARRIVA IN ESTATE
Le prestazioni dichiarate per la Jeep Grand Cherokee 3.0 CRD da 190 CV sono di 10,2 secondi per lo 0-100 km/h e 191 km/h , che passano rispettivamente a 8,2 secondi e 202 km/h sulla versione da 240 CV. Il lancio commerciale è fissato per giugno, negli allestimenti Laredo, Limited e Overland. Il top di gamma Overland è disponibile sulle tre motorizzazioni in gamma, che comprendono il nuovo motore benzina V6 Pentastar da 3,6 litri da 286 CV e il V8 5,7 litri.da 352 CV.

Scheda Versione

Jeep Grand Cherokee
Nome
Grand Cherokee
Anno
2010 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Jeep , ginevra , nuovi motori


Top