dalla Home

Novità

pubblicato il 21 febbraio 2011

BMW i

Nasce il nuovo brand delle ecologiche di Monaco: in arrivo i3 e i8

BMW i
Galleria fotografica - BMW i8Galleria fotografica - BMW i8
  • BMW i8 - anteprima 1
  • BMW i8 - anteprima 2
  • BMW i8 - anteprima 3
  • BMW i8 - anteprima 4
  • BMW i8 - anteprima 5
  • BMW i8 - anteprima 6

Si chiama semplicemente "BMW i" il nuovo brand presentato oggi al BMW Welt di Monaco di Baviera. E' il marchio che distinguerà d'ora in avanti tutte le vetture a basso impatto ambientale di BMW ed è la concretizzazione del "Project i" avviato nel 2007 con la MINI E. Quella "i" però non sta per Isetta, come si era finora ipotizzato, quanto per "innovazione" e dunque non ci sono in programma microcar nel futuro della Casa tedesca, ma due modelli tutto sommato convenzionali: una compatta ed una coupé sportiva che saranno lanciate parallelamente nel 2013.

BMW i3 e i8
Di questi due modelli BMW però ha mostrato solo bozzetti e rendering, spiegando che la BMW i3 sarà una city car di dimensioni compatte che è la realizzazione di quella vettura ecologica e cittadina finora chiamata Megacity Vehicle, mentre la BMW i8 sarà una coupé sportiva ibrida-plugin ispirata al concept BMW Vision EfficientDynamics presentato al Salone di Francoforte del 2009. Della i3 non sono state diramate specifiche, tranne il fatto che sarà una "full electric" da 134 CV con batterie al litio, mentre se la i8 dovesse confermare la scheda tecnica della concept, dovrebbe essere spinta da un 3 cilindri turbodiesel da 1.5 litri abbinato a due motori elettrici per ogni asse, per una potenza complessiva di 328 CV e consumi contenuti in 3,76 litri di gasolio ogni 100 km. Ad accomunare tutte le BMW i sarà poi l'architettura del telaio, denominata LifeDrive Concept: è costituita da un pianale-chassis in alluminio che ospita batterie e motore sul quale viene montata una carrozzeria in fibra di carbonio. BMW i3 ed i8 verranno costruite a Lipsia ed in futuro saranno affiancate da altre "i", che probabilmente si chiameranno i1, i5 e i7 secondo la classica nomenclatura BMW.

NATA A NEW YORK
"BMW i" non è però solo un brand, ma una vera e propria venture capital company creata con un investimento iniziale di 100 milioni di dollari USA con sede a New York City: la BMW i Ventures. L'assetto societario consentirà alla BMW i di "operare con la rapidità di una start-up", ha dichiarato alla conferenza stampa di presentazione Ian Robertson, che ha annunciato la prima partnership con MyCityWay, marchio di una app per smartphone che consentirà ai possessori delle "i" di ricevere informazioni in tempo reale su viabilità, disponibilità di parcheggi e di stazioni di ricarica.

Galleria fotografica - BMW i3Galleria fotografica - BMW i3
  • BMW i3 - anteprima 1
  • BMW i3 - anteprima 2
  • BMW i3 - anteprima 3
  • BMW i3 - anteprima 4
  • BMW i3 - anteprima 5
  • BMW i3 - anteprima 6
Galleria fotografica - BMW i, la presentazione stampaGalleria fotografica - BMW i, la presentazione stampa
  • BMW i, la presentazione stampa - anteprima 1
  • BMW i, la presentazione stampa - anteprima 2
  • BMW i, la presentazione stampa - anteprima 3
  • BMW i, la presentazione stampa - anteprima 4
  • BMW i, la presentazione stampa - anteprima 5
  • BMW i, la presentazione stampa - anteprima 6

Autore:

Tag: Novità , Bmw , auto europee , auto elettrica , auto ibride


Top