dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 febbraio 2011

L'Italia è terra di conquista per la MINI Countryman

Il nostro è il suo primo mercato in Europa con oltre 3.800 unità vendute

L'Italia è terra di conquista per la MINI Countryman
Galleria fotografica - MINI Cooper SD CountrymanGalleria fotografica - MINI Cooper SD Countryman
  • MINI Cooper SD Countryman - anteprima 1
  • MINI Cooper SD Countryman - anteprima 2

Come piace agli italiani, la MINI Countryman non piace a nessuno in Europa. Oltre 3.800 unità vendute, dal 18 settembre 2010 a fine gennaio 2011, fanno dell'Italia una vera e propria terra di conquista per la crossover inglese di natali austriaci, ovvero di Graz. Countryman esce infatti dagli stabilimenti Magna Steyr, specializzata nel 4x4: qui viene prodotta, tra le altre, la Mercedes Classe G. E proprio la trazione integrale ALL4 ha contribuito alla fortuna dell'ultima nata di Casa MINI: circa il 40% dei clienti la vuole così. Un successo a 360 gradi che ha riportato l'apprezzamento del Marchio ai livelli di qualche anno fa, quando l'effetto remake era ai massimi e la concorrenza non aveva ancora sferrato attacchi, leggi Alfa Romeo MiTo, Audi A1 e Citroen DS3.

GAMMA IN ESPANSIONE
MINI, ma non nella gamma. Il marchio trendy del Gruppo BMW, infatti, sta per lanciare il quinto modello del listino accanto alla due porte, alla Cabrio, alla Clubman e alla Countryman, appunto. L'appuntamento è per il Salone di Ginevra 2011 (3-13 marzo): la rassegna elvetica vedrà il debutto della versione definitiva della Coupé, che però non sarà su strada prima del 2012. Nel frattempo si amplia l'offerta della Countryman.

2.0 TURBODIESEL, ANCHE AUTOMATICA
La massima cattiveria a gasolio, finora, era rappresentata dai 111 cavalli dell'1.6 sotto il cofano della Cooper D. 185 km/h di velocità di punta e 10,9 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h: prestazioni soddisfacenti - riferite alla versione a trazione anteriore - ma certo non esaltanti per un Marchio che fa della sportività la propria bandiera. Ecco dunque, a partire da marzo, il 2.0 da 143 cavalli: 198 km/h, 9,3 secondi nello 0-100 e un consumo medio pari a 21,7 km/l. Con le quattro ruote motrici le prestazioni dichiarate sono invece pari a 195 km/h e 9,4 secondi, per 20,4 km/l. Contemporaneamente alla Cooper SD, debutta anche il cambio automatico sul turbodiesel. La denominazione scelta per la versione dotata di Steptronic è Cooper D automatica: sotto il cofano, tuttavia, non si trova l'1.6, bensì il 2.0 della Cooper SD, depotenziato a 111 cavalli. Velocità e 0-100? 180 km/h e 11,3 secondi per la versione a trazione anteriore, 175 km/h e 11,8 secondi per la ALL4. Il consumo medio dichiarato è di 17,9 e 16,7 km/l, nell'ordine.

DA 26.450 EURO
I prezzi? La Cooper D automatica è proposta a 26.450 euro e l'aggiunta della trazione integrale "pesa" per 1.700 euro. Per le più prestazionali Cooper SD e Cooper SD ALL4 bisogna invece staccare assegni da 28.500 e 30.050 euro, rispettivamente.

Galleria fotografica - MINI Countryman. DettagliGalleria fotografica - MINI Countryman. Dettagli
  • MINI Countryman. Dettagli - anteprima 1
  • MINI Countryman. Dettagli - anteprima 2
  • MINI Countryman. Dettagli - anteprima 3
  • MINI Countryman. Dettagli - anteprima 4
  • MINI Countryman. Dettagli - anteprima 5
  • MINI Countryman. Dettagli - anteprima 6
Galleria fotografica - MINI Cooper CountrymanGalleria fotografica - MINI Cooper Countryman
  • MINI Cooper Countryman - anteprima 1
  • MINI Cooper Countryman - anteprima 2
  • MINI Cooper Countryman - anteprima 3
  • MINI Cooper Countryman - anteprima 4
  • MINI Cooper Countryman - anteprima 5
  • MINI Cooper Countryman - anteprima 6
Galleria fotografica - MINI Cooper S CountrymanGalleria fotografica - MINI Cooper S Countryman
  • MINI Cooper S Countryman - anteprima 1
  • MINI Cooper S Countryman - anteprima 2
  • MINI Cooper S Countryman - anteprima 3
  • MINI Cooper S Countryman - anteprima 4
  • MINI Cooper S Countryman - anteprima 5
  • MINI Cooper S Countryman - anteprima 6

Autore: Adriano Tosi

Tag: Mercato , Mini , auto europee


Top