dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 15 febbraio 2011

Toyota EV prototype

A Ginevra si svela il concept che anticipa la iQ elettrica

Toyota EV prototype
Galleria fotografica - Toyota EV prototypeGalleria fotografica - Toyota EV prototype
  • Toyota EV prototype - anteprima 1
  • Toyota EV prototype - anteprima 2
  • Toyota EV prototype - anteprima 3
  • Toyota EV prototype - anteprima 4

Toyota porta al Salone di Ginevra (3-13 marzo) la Toyota EV concept, prototipo di auto elettrica sviluppato sul pianale della Toyota iQ. La EV fa compagnia alle altre vetture esposte nello stand: la Yaris HSD concept, la monovolume Prius + e la coupé FT-86 II concept. Lo studio di citycar elettrica è presentato per la prima volta in Europa e adotta l'architettura ereditata dalla tecnologia Hybrid Synergy Drive (HSD) delle Toyota ibride. La carrozzeria della iQ non perde la configurazione a "3 posti + 1", grazie all'utilizzo di un sottile stack di batterie al litio, che viene collocato sotto il pavimento della vettura - e all'interno del passo - per non sottrarre spazio all'abitacolo.

Nella Toyota EV concept l'unità elettrica che fornisce la trazione deriva dal powertrain utilizzato sulla Auris HSD, Prius, Prius Plug-in e le Lexus. La proposta di automobile elettrica per l'utilizzo urbano e a breve raggio completa la strategia della Casa giapponese di proporre veicoli che sposino il concetto di mobilità sostenibile, come le auto Full Hybrid (HV), Plug-in Hybrid (PHV) e Fuel Cell Hybrid (FCHV). L'autonomia della EV concept con le batterie cariche è di 105 km, un valore medio per un utente che utilizzi l'auto per gli spostamenti quotidiani. La fase di sviluppo e affinamento di tutti i sottosistemi perdurerà per tutto il 2011, con l'obiettivo di mettere in produzione la versione "di serie" della Toyota iQ elettrica nel corso del 2012.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Toyota , mobilità sostenibile , auto giapponesi , ginevra , auto elettrica


Top