dalla Home

Eventi

pubblicato il 14 febbraio 2011

Salone di Ginevra 2011: conto alla rovescia

Pochi giorni ci dividono dall’81esima edizione, carica di novità. Seguiteci!

Salone di Ginevra 2011: conto alla rovescia

Mancano poco più di quindici giorni all'apertura ufficiale dell'81esimo Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra, in programma nella città elevetica dal 3 al 13 marzo 2011. Il pubblico degli appassionati è già in fermento per le annunciate anteprime mondiali che confermano il Salone di Ginevra come uno dei più importanti appuntamenti mondiali del settore. In pratica non manca nessun grande costruttore, caso ormai raro in tempi di timida ripresa economica, a partire da Fiat-Chrysler che sulle rive del Lago Lemano riversa una valanga di modelli Made in USA come Lancia Thema, Flavia Concept, New Grand Voyager, Fiat Freemont e soprattutto la Lancia Ypsilon 5 porte che inaugura la famiglia delle nuove piccole torinesi. Nello speciale OmniAuto.it dedicato al Salone di Ginevra 2011 appaiono ogni giorno nuove "premieres", con informazioni e foto inedite che troveranno più ampia copertura a partire dall'1 marzo grazie al nostro reportage in diretta dalla Svizzera. Per chi vuole vedere da vicino e toccare con mano tutte le novità del Salone è utile ricordare che Genève dista 3 ore mezza di auto da Milano e quasi 5 ore e mezza da Bologna.

Per i lettori di OmniAuto.it che arrivano da più lontano e desiderano scoprire dal vero le nuove Chevrolet Cruze 5 porte, Kia Rio e Picanto, Hyundai i40 e il restyling di Volkswagen Tiguan c'è poi la possibilità di sfruttare le promozioni di Baboo per volare a prezzi contenuti da Roma, Venezia e Firenze all'aeroporto di Ginevra, che si trova a pochi passi dall'ingresso del Salone. A rendere ancor più interessante un viaggio verso il Palexpo di Ginevra nei primi giorni di marzo ci si mettono Ferrari FF, l'attesa Lamborghini Aventador LP700-4, le nuove Mercedes SLK e Classe C Coupé, la Pagani Huayra e l'anteprima europea di Hyundai Veloster. Un trionfo di concept è atteso in quasi tutti gli stand ginevrini, a partire dai 7 prototipi del gruppo Volkswagen, passando per BMW Vision ConnectedDrive, Alfa Romeo 4C, Mazda MINAGI, Infiniti Etherea, Nissan Esflow, Mitsubishi Concept Global Small e Renault Captur.

A questo punto non resta che organizzarsi per non perdere nessuna novità di Ginevra, seguendo lo speciale di OmniAuto.it o pagando il biglietto d'ingresso che quest'anno costa 16 franchi svizzeri, circa 12 euro al cambio attuale.

Autore:

Tag: Eventi , ginevra , mostre


Top