dalla Home

Eventi

pubblicato il 7 febbraio 2011

Automotoretro e Automotoracing 2011

Da Abarth a Porsche, tra l'11 e il 13 in mostra a Torino 600 esemplari

Automotoretro e Automotoracing 2011
Galleria fotografica - Automotoretro e Automotoracing 2011Galleria fotografica - Automotoretro e Automotoracing 2011
  • Automotoretro e Automotoracing 2011 - anteprima 1
  • Automotoretro e Automotoracing 2011 - anteprima 2
  • Automotoretro e Automotoracing 2011 - anteprima 3
  • Automotoretro e Automotoracing 2011 - anteprima 4

La 29esima edizione di Automotoretrò apre al Lingotto Fiere di Torino nei giorni 11-13 febbraio, in concomitanza con la manifestazione Automotoracing, giunta al suo secondo appuntamento. Gli stand che ospiteranno i quasi 600 iscritti saranno allestiti - come da tradizione - nell'edificio del Lingotto, storicamente legato al Salone dell'Auto di Torino e che potrebbe essere la sede dell'edizione dedicata ai 150 anni dell'Unità d'Italia. Tra le manifestazioni che fanno da contorno all'evento si segnala un'asta di giochi automobilistici antichi, modelli in scala, manifesti d'epoca e automobilia, mentre l'area esterna sarà adibita ai test drive dell'Alfa Romeo Giulietta e delle Start Lab elettriche.

AUTOMOTORETRO'
I Costruttori che espongono le proprie vetture sono Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Peugeot, con BMW, Ferrari e Porsche rappresentati dalle auto che sono messe in mostra dai rispettivi specialisti dei vari Marchi. L'Automotoclub Storico Italiano (ASI) schiera una rappresentanza dei suoi 250 club e viene affiancata anche dall'ACI (Automobile Clubd'Italia) di Torino. Particolare enfasi viene data al legame che l'auto elettrica - tornata di attualità negli uffici tecnici delle Case automobilistiche - ha con il passato. Sono infatti esposte una serie di automobili realizzate dal Dopoguerra ad oggi ed è possibile provare sui piazzali del Lingotto due esemplari della vettura "Start Lab". Uno spazio è anche dedicato a 40 moto inglesi che dal 1920 ad oggi hanno reso famosi i serbatoi di BSA, Triumph, Norton, e altri.

AUTOMOTORACING
Osella e Gloria sono i Costruttori che hanno già partecipato alla rassegna 2010 e si ripresentano con le proprie realizzazioni anche quest'anno. La Ariel propone il motore 4 cilindri della Honda S2000 sulla sua Atom, che con 300 Cv e 490 kg promette prestazioni da auto da corsa. L'evento dà anche visibilità ad alcune scuderie e team che si distinguono nei vari campionati, come Villois di Savigliano (CN), che gestisce le Aston Martin che partecipano al Campionato GT2 e GT3 per conto della britannica Pro Drive e Viola di San Benigno Canavese (TO), che ha vinto il Campionato Formula Renault 2000. La BRC di Cherasco (CN) - fornitore di impianti GPL e metano per autotrazione - presenta la Green Scout Cup 2011, il primo trofeo monomarca per auto alimentate a GPL a cui partecipano quindici Kia Venga 1.6 monofuel, che si sfideranno su 6 circuiti nazionali. Al pubblico di appassionati della guida sportiva sono infine dedicati gli stand di diverse scuole di guida sicura e di pilotaggio, sia su pista che rally.

Autore:

Tag: Eventi , auto storiche , lifestyle


Top