dalla Home

Motorsport

pubblicato il 4 febbraio 2011

Felipe Massa... "infiamma" la F150

A Valencia principio di incendio sulla Rossa. Costa: "Una sciocchezza"

Felipe Massa... "infiamma" la F150

Nei primi due giorni dei test della Formula 1 a Valencia la Ferrari F150 era stata la monoposto che aveva percorso più giri di tutte le altre, dimostrando una buona affidabilità meccanica. Nella terza giornata, quando il volante è passato a Felipe Massa, una perdita d'olio ha provocato un'uscita di pista e un principio d'incendio che ha costretto il brasiliano dopo appena 12 giri a fermarsi ai box per oltre quattro ore per effettuare tutte le necessarie riparazioni. Massa ha poi totalizzato 80 giri alla fine della giornata.

A... spegnere le preoccupazioni è stato il DT Aldo Costa, che ha spiegato "E' stata una sciocchezza: un tubo si è sfilato ed è fuoriuscito dell'olio finito sugli scarichi e sulle gomme". Costa ha poi parlato con i cronisti sulle incognite tecniche dovute alle tante novità regolamentari, fra cui l'ala posteriore mobile, un dispositivo le cui possibilità di utilizzo in gara non sono ancora state definite nel dettaglio: "La FIA ha comunicato che l'azionamento dell'ala sarà abilitato sulla vettura inseguitrice a seicento metri dalla staccata del rettilineo nel caso che la distanza fra le due macchine sia inferiore ad un certo tempo prima dell'entrata dell'ultima curva che immette sul rettilineo in questione" - ha proseguito il DT di Maranello - "Ulteriori informazioni di dettaglio e le varie casistiche devono essere ancora chiarite mentre è stato detto che, almeno all'inizio, non si potrà usare l'ala mobile in caso di gara bagnata. Poi si tratterà di vedere come andranno le cose in gara per vedere come eventualmente intervenire". 

Tutta la cronaca dei test Formula 1 a Valencia e le foto dell'incendio della F150 su OmniCorse.it

Autore:

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1 , piloti


Top