dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 marzo 2006

The Call, il primo cortometraggio Pirelli

The Call, il primo cortometraggio Pirelli

Le atmosfere gotiche e cupe di una Roma "by night", misteriosa e avvolgente come raramente viene ritratta la Capitale sul grande schermo, fanno da cornice a "The Call", il primo cortometraggio del Gruppo Pirelli.
Otto minuti e quarantacinque secondi girati a ritmi incalzanti da Antoine Fuqua, il regista di "Training Day" e "King Arthur", che mettono in scena l'eterna lotta tra il bene e il male. Protagonisti del thriller sono John Malkovich e Naomi Campbell, il primo nei panni dell'esorcista, mentre la seconda in quella del diavolo, che si impossessa di una spettacolare TVR Sagaris, gommata Pirelli, naturalmente.

Con "The Call" parte ufficialmente "PirelliFilm", un innovativo progetto di comunicazione pluriennale per la produzione di cortometraggi di altissima qualità da diffondere attraverso Internet. L'obbiettivo? Promuovere a livello mondiale, e in modo a dir poco alternativo, l'immagine di Pirelli, sfruttando il binomio Cinema-Internet come strumento di comunicazione che si affianca per la prima volta a quelli tradizionalmente impiegati dal Gruppo.

Il leitmotiv di tutte le edizioni di Pirellifilm sarà il claim "Power is nothing without control", già impiegato in alcune delle più celebri campagne pubblicitarie dell'azienda italiana.

"The Call", visibile online all'indirizzo www.pirellifilm.com, è stato girato nell'autunno scorso in una Roma blindata per non svelare in anticipo il progetto e i nomi dei protagonisti. La sua realizzazione ha richiesto cinque giorni di riprese tra Borgo Santo Spirito, le strade di Roma e un capannone dismesso nella periferia della città, e 4 mesi di post produzione. Sul set hanno lavorato ininterrottamente circa 120 persone.

Per approfondimenti sul film e sugli attori protagonisti, vi suggeriamo di scaricare il comunicato ufficiale disponibile in formato PDF: clicca qui.

Autore: Alessandro Lago

Tag: Curiosità


Top