dalla Home

Novità

pubblicato il 26 gennaio 2011

Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore

Una nuova tinta inedita per la V10 di Sant'Agata Bolognese

Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore
Galleria fotografica - Lamborghini Gallardo 560-4 BicoloreGalleria fotografica - Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore
  • Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore - anteprima 1
  • Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore - anteprima 2
  • Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore - anteprima 3
  • Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore - anteprima 4
  • Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore - anteprima 5
  • Lamborghini Gallardo 560-4 Bicolore - anteprima 6

Mentre cresce l'attesa per la presentazione della erede della Murciélago che verrà svelata al prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo), Lamborghini ha presentato alla prima edizione del Qatar Motor Show 2011 la Gallardo LP 560-4 Bicolore, una serie speciale con livrea inedita basata sulla LP 560-4 per i mercati di Europa e Asia-Pacifico, mentre negli USA sarà disponibile in versione LP 550-2 a trazione posteriore con la stessa meccanica della versione speciale Valentino Balboni.

CINQUE PER DUE
Sono cinque le combinazioni possibili per la Gallardo LP 560-4 Bicolore. Per la carrozzeria si può scegliere fra le tinte Giallo Midas, Arancio Borealis, Grigio Telesto, Bianco Monocerus e Blu Caelum, da abbinare al Nero Noctis che ammanta questa Gallardo speciale dalla linea di cintura in su, su montanti, tetto, cofano motore e spoiler posteriore. L'estetica esterna è inoltre impreziosita dai cerchi Skorpius a 15 razze in lega di alluminio, realizzati tramite processo di forgiatura per ridurre al minimo il peso delle masse sospese e verniciati in un color grigio titanio. In nero lucido sono inoltre rifinite le prese d'aria, lo spoiler anteriore e la parte superiore del diffusore posteriore.

BICOLORE ANCHE DENTRO
Lo schema bicromatico è riproposto anche nell'abitacolo: cruscotto, sedili, pannelli delle portiere e altri particolari nei rivestimenti sono foderati in pelle pregiata di colore Nero Persus, mentre il contrasto è ottenuto per mezzo di impunture con filo colorato in abbinamento al colore della parte bassa della carrozzeria esterna: giallo, arancione, blu e grigio (utilizzato anche per la versione Bianco Monocerus). Sul tunnel ha finitura in Nero Noctis come la parte superiore della vettura anche la plancetta del cambio robotizzato e-gear, proposto di serie insieme al lifting system (che permette di sollevare l'asse anteriore per facilitare le manovre su rampe e dossi) ed il cofano motore in cristallo temprato che consente di mettere in evidenza il V10 5,2 litri da 560 CV.

ULTIMO CAPITOLO
Annunciando la Gallardo LP 560-4 Bicolore, Lamborghini ha anche detto di avere completato la sua gamma della attuale Gallardo, a cui di recente si sono aggiunte le versioni estreme Gallardo LP 570-4 Superleggera e Lamborghini LP 570-4 Spyder Performante. Dopo oltre 10.000 esemplari di Gallardo venduti dal 2003 ad oggi (davvero tanti per una supersportiva) pare che a Sant'Agata Bolognese stiano già lavorando ad un nuovo modello V10 i cui progetti sono però ancora top secret e che potrebbe mutuare alcune soluzioni tecniche dalla sorella maggiore V12 da 700 CV in procinto di essere svelata.

Scheda Versione

Lamborghini Gallardo
Nome
Gallardo
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Lamborghini , serie speciali


Top