dalla Home

Curiosità

pubblicato il 29 gennaio 2011

Buon compleanno automobile!

125 anni fa Karl Benz depositava il suo "epico" brevetto

Buon compleanno automobile!
Galleria fotografica - Mercedes-Benz, 125 anni di storiaGalleria fotografica - Mercedes-Benz, 125 anni di storia
  • Mercedes-Benz, 125 anni di storia - anteprima 1
  • Mercedes-Benz, 125 anni di storia - anteprima 2
  • Mercedes-Benz, 125 anni di storia - anteprima 3
  • Mercedes-Benz, 125 anni di storia - anteprima 4
  • Mercedes-Benz, 125 anni di storia - anteprima 5
  • Mercedes-Benz, 125 anni di storia - anteprima 6

Ricorre oggi un anniversario molto importante per il mondo dell'auto: il suo 125esimo "compleanno". Era infatti il 29 gennaio del 1886 quando il tedesco Karl Benz, allora ingegnere alle prime armi, depositava a Berlino il brevetto del suo veicolo a motore a tre ruote. Un'invenzione che segnava l'ingresso della società moderna in una nuova era, quella della mobilità, e che sarebbe entrata nella storia con l'appellativo di "Patent-Motorwagen" (letteralmente: veicolo a motore brevettato). Parallelamente, Gottlieb Daimler progettava e sviluppava la prima automobile a quattro ruote, gettando così le basi di quell'industria che conosciamo noi oggi. Ed il numero di invenzioni da quel 1886 è altissimo. Solo Daimler-Benz ha depositato da allora oltre 80.000 domande di brevetto.

Ma per celebrare la prima automobile moderna della storia vale la pena di soffermarsi sulle sue caratteristiche. La Mercedes 35 PS vanta infatti un'architettura che per l'epoca era completamente nuova e che stupisce ancora oggi per la sua relativa attualità. Innovazioni tecniche fondamentali, come il passo lungo, la carreggiata larga, il baricentro basso e il piantone dello sterzo inclinato, rappresentano i presupposti di quella guida confortevole e sicura che conosciamo bene noi automobilisti contemporanei. E ci sono anche altre caratteristiche singolari da segnalare, come la forma allungata o il radiatore a nido d'ape, integrato organicamente nel frontale della Mercedes 35 PS. E proprio questa fu la soluzione che, oltre a diventare una peculiarità del marchio, risolse il problema del raffreddamento del motore, un quattro cilindri montato sul telaio in posizione ribassata con il basamento in metallo leggero. Anche questa soluzione è ancora valida.

Autore:

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , auto europee , VIP , auto storiche , anniversari


Top