dalla Home

Attualità

pubblicato il 25 gennaio 2011

Spionaggio in Renault: ogni segreto valeva 50.000 €

La stampa ricostruisce il meccanismo di corruzione su cui si sta indagando

Spionaggio in Renault: ogni segreto valeva 50.000 €
Galleria fotografica - Roadshow Renault Z.E.Galleria fotografica - Roadshow Renault Z.E.
  • Roadshow Renault Z.E. - anteprima 1
  • Roadshow Renault Z.E. - anteprima 2
  • Roadshow Renault Z.E. - anteprima 3
  • Roadshow Renault Z.E. - anteprima 4
  • Roadshow Renault Z.E. - anteprima 5
  • Roadshow Renault Z.E. - anteprima 6

Il patto era semplice: ricevere per quattro mesi informazioni sullo sviluppo dell'auto elettrica in Renault e in cambio ricompensare "le fonti" con 50.000 euro a "segreto", che venivano depositati su conti svizzeri e del Liechtenstein tramite intermediari di Shanghai, Hong Kong e Malta. E' questo il meccanismo alla base del complesso gioco di corruzione che il quotidiano francese Le Figaro ha ricostruito in un articolo in cui si spiega, citanto fonti riservate, che dietro al caso di spionaggio in Renault c'era un misteriorso intermediario straniero (il giornale dice cinese) che subappaltava le informazioni ricevute in maniera del tutto illegale da fonti interne all'azienda ad altri intermediari anonimi che a loro volta le rivendevano sul mercato nero dello spionaggio industriale. Una vicenda complicata su cui stanno indagando sia le forze dell'ordine francesi che la stessa azienda tramite un'inchiesta interna.

LA PISTA CINESE SI RIAPRE
Sebbene quindi la Cina, la prima ed essere sospettata di essere il mandante, abbia respinto ufficialmente le accuse, si riapre l'ipotesi che dietro al caso di spionaggio possa esserci un'azienda della Repubblica Popolare o anche più aziende, visto che in base a quest'ultima ricostruzione le informazioni riservate avrebbero viaggiato su diversi binari per raggiungere molteplici beneficiari nel paese asiatico. Ma questa è soltanto una delle supposizioni. Di ufficiale ancora non c'è niente e le indagini preliminari verranno chiuse la prossima settimana. Intanto però l'amministratore delegato, Carlos Ghosn, ha detto che Renault continuerà a lavorare allo sviluppo delle auto elettriche e che anzi si impegnerà a fare ancora di più nel campo dei veicoli a zero emissioni, mentre darà un'accelerazione al suo processo di internazionalizzazione in Brasile, Russia e Medio Oriente.

ANCHE ROCHETTE SI PROCLAMA INNOCENTE
Allo stesso tempo il funzionario Bertrand Rochette, uno dei tre manager licenziati con l'accusa di essere stati loro a vendere queste informazioni, è passato al contrattacco affermando che Renault non ha prove contro di lui e che anzi lui è soltando "il capro espiatorio" di un sistema molto più grande e complicato, e che vale milioni di euro. "Sono andato in Svizzera martedì 4 gennaio con due uomini addetti alla sicurezza di Renault, per verificare se ci fosse davvero un conto aperto a mio nome", ha dichiarato Rochette in una conferenza stampa a Parigi per smentire che gli investigatori avessero trovato delle prove di un suo conto bancario svizzero nel quale sarebbero stati versati dei soldi in cambio di informazioni sulle auto elettriche. Rochette ha poi sporto querela all'azienda, proclamandosi innocente come il suo ex-collega Michel Balthazard.

Galleria fotografica - Renault ZOE PreviewGalleria fotografica - Renault ZOE Preview
  • Renault ZOE Preview - anteprima 1
  • Renault ZOE Preview - anteprima 2
  • Renault ZOE Preview - anteprima 3
  • Renault ZOE Preview - anteprima 4
  • Renault ZOE Preview - anteprima 5
  • Renault ZOE Preview - anteprima 6
Galleria fotografica - Renault TwizyGalleria fotografica - Renault Twizy
  • Renault Twizy - anteprima 1
  • Renault Twizy - anteprima 2
  • Renault Twizy - anteprima 3
  • Renault Twizy - anteprima 4
  • Renault Twizy - anteprima 5
  • Renault Twizy - anteprima 6
Galleria fotografica - Renault Kangoo Z.E. Galleria fotografica - Renault Kangoo Z.E.
  • Renault Kangoo Z.E.  - anteprima 1
  • Renault Kangoo Z.E.  - anteprima 2
  • Renault Kangoo Z.E.  - anteprima 3
  • Renault Kangoo Z.E.  - anteprima 4
  • Renault Kangoo Z.E.  - anteprima 5
  • Renault Kangoo Z.E.  - anteprima 6
Galleria fotografica - Renault Fluence Z.E. Galleria fotografica - Renault Fluence Z.E.
  • Renault Fluence Z.E.  - anteprima 1
  • Renault Fluence Z.E.  - anteprima 2
  • Renault Fluence Z.E.  - anteprima 3
  • Renault Fluence Z.E.  - anteprima 4
  • Renault Fluence Z.E.  - anteprima 5
  • Renault Fluence Z.E.  - anteprima 6

Autore:

Tag: Attualità , Renault , auto elettrica


Top