dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 marzo 2006

VW fa automobili per amore...

VW fa automobili per amore...
Galleria fotografica - VW fa automobili con amore...Galleria fotografica - VW fa automobili con amore...
  • VW fa automobili con amore... - anteprima 1
  • VW fa automobili con amore... - anteprima 2
  • VW fa automobili con amore... - anteprima 3
  • VW fa automobili con amore... - anteprima 4
  • VW fa automobili con amore... - anteprima 5
  • VW fa automobili con amore... - anteprima 6

I cittadini milanesi doc, i pendolari delle provincie limitrofe e i turisti per caso che quotidianamente affollano le strade della zona Garibaldi, dai primi giorni di marzo avranno notato un messaggio pubblicitario sulla facciata di un grattacielo...

Tale messaggio, davvero intrigante, che porta la firma dell'agenzia DDB, si propone come uno dei più grandi posters realizzati nel mondo a supporto di una campagna pubblicitaria. I numeri lo confermano: la maxiaffissione realizzata a favore della marca Volkswagen si sviluppa su una superficie di 1.664 metri quadrati sfruttando tutta l'altezza dell'edificio che è di 52 metri.

Un'iniziativa da Guinnes dei primati che merita di essere analizzata nei contenuti e nell'ottica dei suoi obiettivi. Ne abbiamo parlato con il Dott. Massimo Mazza Direttore Generale della Volkswagen, committente della campagna il quale ha prontamente precisato: "la scelta della maxiaffisione è stata presa dopo avere studiato e definito i contenuti del messaggio nato per far capire alla gente che dietro al nostro impegno tecnologico o addirittura a prescindere, ci sta la passione, il rispetto per il cliente. Come dire che in ciascuna vettura che porta la nostra firma, ci stanno due propulsori: uno meccanico noto e ben visibile, l'altro umano meno conosciuto. Vale a dire, il cuore di chi la produce, appunto. Da questo punto di vista fare "Automobili per amore" significa distinguersi, uscire dal coro. In altre parole significa anche dotare i nostri veicoli di un valore aggiunto."

D - Dott. Mazza, stiamo parlando di un valore impalpabile, astratto... -
R - "Non sono d'accordo. Costruire automobili sempre più sicure, più confortevoli, più affidabili, sottintende un impegno tangibile che si traduce inevitabilmente nella formula, avere a cuore il cliente...amare il cliente. E le automobili VW sono sempre andate in questa direzione."

D - Dott. Mazza, la scelta di affidare un messaggio così ermetico e per certi aspetti trasgressivo, ricorrendo a una sequenza di sigle tecniche che hanno caratterizzato negli anni l'evolversi dei vari modelli della nobile marca tedesca, non Le sembra un pò azzardata?
R - "Coraggiosa, direi, non a caso, a supporto della creatività e di tale scelta, si è pensato di veicolare la comunicazione in modo esagerato, provocatorio. Perché se ne parlasse. Da qui l'idea di tradurla in maxiaffissione, giocando sull'effetto stupore, sull'emozione. Proprio per enfatizzare il principio che dietro l'impegno tecnologico della Marca, c'è appunto il cuore."

Ricordiamole queste sigle trascritte sulla facciata del grattacielo: ABS, FSI, DSG, TSI, GTI e da ultimo TVTB acronimo di "Ti voglio tanto bene" entrata ormai nel glossario degli SMS che si scambiano i ragazzi della nuova generazione.

Naturalmente la campagna prevede anche una versione audiovisiva sotto forma di spot e sulla stampa. In tal caso le sigle con la stessa frequenza cronologica dell'affissione, sono riportate su un'agenda che viene sfogliata pagina dopo pagina.

Complimenti al committente e all'Agenzia DDB!

Autore: Claudio Casaroli

Tag: Curiosità , Volkswagen


Top