dalla Home

Mercato

pubblicato il 24 gennaio 2011

Le auto del Gruppo Fiat avranno prezzi "trasparenti"

Così il responsabile vendite, confermando la strategia di prodotto 2010-2014

Le auto del Gruppo Fiat avranno prezzi "trasparenti"
Galleria fotografica - Fiat Punto MyLifeGalleria fotografica - Fiat Punto MyLife
  • Fiat Punto MyLife - anteprima 1
  • Fiat Punto MyLife - anteprima 2
  • Fiat Punto MyLife - anteprima 3
  • Fiat Punto MyLife - anteprima 4

"Vorrei che Fiat diventasse il campione della trasparenza", dice Andrea Formica, amministratore delegato di Fiat Automobiles e responsabile delle vendite di tutti i marchi del Lingotto. Intervistato dal quotidiano La Repubblica, il manager scelto da Sergio Marchionne ha spiegato che l'azienda sta lavorando alla creazione di "un flusso che sia il più lineare possibile fra la comunicazione del prodotto e l'effettivo acquisto". Questo significa che "il cliente dovrà avere la chiara percezione del valore di ciò che compra. Sotto questo punto di vista gli incentivi hanno falsato molto il rapporto con il prezzo finale sempre diverso da cliente a cliente", ha spiegato Formica, confermando che la stretegia del Gruppo torinese rimane quella di lanciare 51 novità dal 2010 al 2014.

FARINA: "NIENTE SORPRESE, SOLO PREZZI TRASPARENTI"
Un prezzo "trasparente" con "nessuna sorpresa finale" è quindi il punto di riferimento della strategia di vendita del Gruppo, che - come spiega Farina - si è già mosso tramite l'operazione "Punto Mylife", ovvero la vendita dell'auto con allestimento completo a 9.900 euro. A sentire il manager la risposta del mercato è stata "ottima, con il 70% dei concessionari e dei clienti che ha apprezzato moltissimo l'iniziativa". È per questo che l'operazione verrà estesa al resto della gamma e agli altri marchi e già a marzo sarà in vendita la Bravo Mylife e subito dopo la Panda Mylife.

DETERMINATI AD ANDARE "OLTRE LA 500"
La strategia del Lingotto per risollevare le vendite prevede, oltre alla trasparenza dei prezzi, la semplificazione della gamma. Un concetto che in gergo Fiat suona più o meno così: "Soluzioni semplici e divertenti per la guida di tutti i giorni". Il prodotto che oggi rappresenta meglio questa filosofia è, come spiega Formica, la nuova 500, un prodotto "apprezzato ovunque, che ha vibilità e personifica il marchio", in pratica "il centro di gravità del marchio". La prova, prosegue il manager, è che quando il Gruppo entra in nuovi mercati, il primo modello a cui pensa è la 500. ma bisogna andare oltre e questa svolta ci sarà nel 2012 quando verranno lanciati una serie di nuovi modelli uno dopo l'altro. Formica ha infatti confermato il programma che l'azienda ha presentato l'anno scorso agli azionisti. La Croma, la Multipla, l'Ulysse, la Seicento e la Punto Classic usciranno di produzione quest'anno e l'anno prossimo arriveranno un modello che dovrebbe sostituire la Multipla (al momento si chiama L0) e la nuova Fiat Panda. Per il 2013 è invece fissato il debutto della nuova Punto e della nuova Bravo, ma per conoscere meglio tutto il programma del Gruppo Fiat fino al 2014 vi rimandiamo al Piano Strategico 2010-2014 presentato da Sergio Marchionne agli azionisti il 21 aprile 2010.

Galleria fotografica - Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGAGalleria fotografica - Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA
  • Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA - anteprima 1
  • Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA - anteprima 2
  • Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA - anteprima 3
  • Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA - anteprima 4
  • Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA - anteprima 5
  • Piano Strategico 2010-2014: i prodotti FGA - anteprima 6
Galleria fotografica - Fiat 500Galleria fotografica - Fiat 500
  • Nuova Fiat 500 esterni - anteprima 1
  • Nuova Fiat 500 esterni - anteprima 2
  • Nuova Fiat 500 esterni - anteprima 3
  • Nuova Fiat 500 esterni - anteprima 4
  • Nuova Fiat 500 esterni - anteprima 5
  • Nuova Fiat 500 esterni - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , auto italiane


Top