dalla Home

Novità

pubblicato il 19 gennaio 2011

Nuova Jeep Wrangler

Rilancio italiano per la regina delle 4x4, a 3 e 5 porte. Da 31.000 euro

Nuova Jeep Wrangler
Galleria fotografica - Nuova Jeep Wrangler UnlimitedGalleria fotografica - Nuova Jeep Wrangler Unlimited
  • Nuova Jeep Wrangler Unlimited - anteprima 1
  • Nuova Jeep Wrangler Unlimited - anteprima 2
  • Nuova Jeep Wrangler Unlimited - anteprima 3
  • Nuova Jeep Wrangler Unlimited - anteprima 4
  • Nuova Jeep Wrangler Unlimited - anteprima 5
  • Nuova Jeep Wrangler Unlimited - anteprima 6

La Jeep Wrangler 3 porte e la 5 porte Wrangler Unlimited si aggiornano nell'immagine e nella sostanza, presentandosi nei listini italiani con nuovi interni, l'inedito 2.8 CRD Euro 5 da 200 CV e, a richiesta, l'hard top in tinta con la carrozzeria. Non meno importanti sono l'arrivo della nuova strumentazione, la disponibilità del cambio automatico-sequenziale, del sistema Stop/Start e del dispositivo di assistenza per le partenze in salita. I prezzi partono dai 31.000 euro per la Wrangler 3 porte e dai 37.500 euro per la 5 porte Wrangler Unlimited.

NUOVA DENTRO
L'icona americana del fuoristrada mantiene inalterato il proprio spirito di "toy-car" dall'aspetto rude e inconfondibile, senza modificare praticamente nulla all'esterno. Unica differenza apprezzabile è quella dell'hard top verniciato in tinta con il resto della carrozzeria, opzione disponibile sulla versione Sahara. Per il resto la copertura dei passeggeri è garantita, a scelta, dal soft top ripiegabile Sunrider o dall'hard top modulare Freedom Top. Le nuove tonalità di colore comprendono Sahara Tan, Mango Tango, Bright White, Deep Cherry e Cosmos Blue. Le novità principali sono raccolte nell'abitacolo, dove una plancia inedita, equipaggiamenti più ricchi e una migliore insonorizzazione puntano a creare un'ambiente ancora più accogliente. La plancia ridisegnata e ammorbidita nelle linee fa il paio con il volante dai comandi integrati, con le superfici plastiche più curate e con i finestrini posteriori più grandi. Gli specchietti sono riscaldabili e regolabili elettricamente, mentre il comfort di viaggio è gestito dal climatizzatore con controllo automatico della temperatura.

200 CV PER IL 2.8 CRD
Una delle novità più interessanti per il mercato italiano è il debutto della Wrangler 2.8 CRD, spinta dal turbodiesel common rail in grado di esprimere 200 CV a 3.600 giri/min e 460 Nm fra 1.600 e 2.600 giri/min. Si tratta di una potenza superiore del 13% rispetto al precedente motore 2.8, pur rientrando nel limite della normativa Euro 5. Nuovo è anche il cambio automatico 5 marce (sigla W5A580), che attraverso l'Electronic Range Select consente di scegliere fra modalità completamente automatica o sequenziale. In abbinamento invece al cambio manuale 6 marce c'è il sistema Stop/Start che contribuisce a ridurre i consumi del 12% e del 13% le emissioni di CO2. I dati dichiarati per la Jeep Wrangler Unlimited 2.8 CRD Sahara corrispondono a 7,4 l/100 km e 194 g/km. Chi invece preferisce il motore a benzina, Jeep propone la Wrangler Rubicon 3.8 V6 con cambio automatico 4 marce, 199 CV di potenza e 315 Nm di coppia.

TRADIZIONE OFFROAD
Wrangler e Wrangler Unlimited dispongono di due sistemi di trazione integrale, denominati Command-Trac (versioni Sport e Sahara) e Rock-Trac (Rubicon). Il sistema 4x4 inseribile Command-Trac può essere usato in modalità 2WD, 4WD e 4WD con marce ridotte, mentre il Rock-Trac offre i bloccaggi elettronici dei differenziali anteriori e posteriori Tru-Lock, per il fuoristrada più estremo. Su tutti i modelli è poi compreso il Brake Lock Differentials (BLD) integrato nell'ESC, un dispositivo elettronico che distribuisce la coppia alla ruota dell'asse in presa. La Rubicon ha in più l'Active Sway Bar System, il sistema di disconnessione elettronica della barra stabilizzatrice che aumenta l'escursione delle sospensioni. Di serie sulla nuova Wrangler è anche l'Hill Start Assist per le partenze assistite in salita e l'Hill Descent Control per le discese.

SPORT, SAHARA O RUBICON
La nuova gamma Jeep Wrangler 2.8 CRD si articola nelle versioni Sport, Sahara e Rubicon, mentre la 3.8 a benzina è disponibile solo in allestimento Rubicon. La base di partenza del listino è rappresentato dalla Wrangler Sport, già dotata di serie di calandra in tinta, cerchi da 16", clima automatico, tetto in tela Sunrider e readio CD-MP3 con ingresso Aux. Hard top e pacchetto "Comfort Pack" fanno invece parte delle dotazioni a richiesta. La Sahara offre di serie il Freedom Top, i cerchi da 18", sedili in pelle riscladbili e vetri oscurati. La vocazione fuoristradistica di Wrangler Rubicon emerge invece dalla presenza di trazione integrale Rock-Trac, assali ad alta resistenza Dana 44, soft top e barre laterali paracolpi. Cerchi da 17", sensori crepuscolari e sistema UConnect completano il quadro. Per la Wrangler Unlimited sono disponibili solo gli allestimenti Sahara e Rubicon

I PREZZI
Il listino della nuova Jeep Wrangler 3 porte si apre con i 31.000 euro della 2.8 CRD Sport con cambio manuale. Il cambio automatico 5 marce ha un costo aggiuntivo di 1.200 euro. Sahara e Rubicon con la stessa motorizzazione 2.8 CRD hanno lo stesso listino di 34.500 euro, mentre la 3.8 V6 Rubicon con automatico 4 marce costa 35.700 euro. La Jeep Wrangler Unlimited (5 porte) non prevede la versione Sport, con base a 37.500 euro per la 2.8 CRD Unlimited Rubicon e Sahara con cambio manuale. Con 38.700 euro si può invece scegliere fra gli stessi modelli con cambio automatico o la 3.8 V6 Unlimited Rubicon automatica.

Galleria fotografica - Nuova Jeep WranglerGalleria fotografica - Nuova Jeep Wrangler
  • Nuova Jeep Wrangler - anteprima 1
  • Nuova Jeep Wrangler - anteprima 2
  • Nuova Jeep Wrangler - anteprima 3
  • Nuova Jeep Wrangler - anteprima 4
  • Nuova Jeep Wrangler - anteprima 5
  • Nuova Jeep Wrangler - anteprima 6

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Jeep , auto americane


Top