dalla Home

Eventi

pubblicato il 18 gennaio 2011

Gioielli d’epoca all’asta a Villa d’Este

Talbot-Lago e Ferrari fra le protagoniste annunciate

Gioielli d’epoca all’asta a Villa d’Este
Galleria fotografica - Asta RM Auctions a Villa d'Este 2011Galleria fotografica - Asta RM Auctions a Villa d'Este 2011
  • Asta RM Auctions a Villa d\'Este 2011 - anteprima 1
  • Asta RM Auctions a Villa d\'Este 2011 - anteprima 2
  • Asta RM Auctions a Villa d\'Este 2011 - anteprima 3
  • Asta RM Auctions a Villa d\'Este 2011 - anteprima 4
  • Asta RM Auctions a Villa d\'Este 2011 - anteprima 5
  • Asta RM Auctions a Villa d\'Este 2011 - anteprima 6

L'edizione 2011 del Concorso d'Eleganza Villa d'Este (20-22 maggio) si arricchisce per la prima volta di un'importante asta di auto d'epoca. Il più noto appuntamento italiano di questo tipo si avvia quindi ad avere le stesse attrattive di concorsi ancor più noti come il californiano Pebble Beach Concours d'Elegance, da sempre accompagnato da prestigiose vendite all'incanto. Il Concorso d'Eleganza Villa d'Este in programma negli spazi dell'omonimo Hotel e a Villa Erba di Cernobbio (CO) e che vi abbiamo raccontato in diretta nel 2009 e 2010, si annuncia quindi ancora più interessante per il pubblico degli appassionati e per chi vuole acquistare un importante pezzo della storia dell'automobile.

AERODINAMICA ANNI TRENTA
L'asta di RM Auction è fissata per il pomeriggio di sabato 21 maggio e si svolgerà nello Spazio Villa Erba. Fino ad ora sono stati annunciati solo due dei gioielli meccanici in vendita, ma questi da soli sono già in grado di stuzzicare gli appetiti di cultori e collezionisti. La più "stagionata" è la Talbot-Lago T150C-SS Teardrop Coupé del 1938 carrozzata Figoni & Falaschi, un capolavoro della scuola stilistica "flamboyant" francese anteguerra. Si tratta di una delle 10 vetture di questo tipo realizzate su telaio corto e una delle tre dotate d'origine di tetto apribile. Dotata di numero di telaio 90112, la Talbot-Lago T150C-SS Teardrop Coupé non è nuova alle sfilate avendo partecipato nel 1939 al Concours d'Elegance of Deauville. Per questo incredibile e aerodinamica figlia degli anni Trenta non è stato ancora annunciata la stima d'asta, ma è facile prevedere una cifra vicina ai 3,5 milioni di euro.

FERRARI MILIONARIA
L'altra regina di Villa d'Este è la Ferrari 375 MM Berlinetta Pinin Farina del 1955, l'esemplare esposto al Salone di Torino dello stesso anno che potrebbe tornare in mani italiane dopo un lungo soggiorno statunitense. Reduce da un laborioso restauro che le ha permesso di risultare "Best in Class" a Pebble Beach 2004 e di distinguersi a Villa d'Este 2005, la vettura con telaio 0490 AM sarà in vendita con una stima d'asta probabilmente vicina ai 4 milioni di euro.

Autore:

Tag: Eventi , auto storiche , concorsi , aste


Top