dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 gennaio 2011

Marchionne "vittima" di "Tutti Pazzi per RDS"

Un falso Nichi Vendola lo ha coinvolto in uno scherzo telefonico

Marchionne "vittima" di "Tutti Pazzi per RDS"

Appena tornato a Torino da Detroit, Sergio Marchionne riceve una telefonata. A chiedere di lui è il presidente della Regione Puglia e di Sinistra Ecologia e Libertà, Nichi Vendola (o almeno dice di esserlo). "Sergio, spero di farti cambiare idea rappandoti la lettera di un dipendente Fiat", gli dice e, dopo aver messo la musica, canta citando Caparezza. Marchionne rimane fermo e diplomatico, alla domanda "Che ne pensi?" risponde: "Non ho assolutamente niente da dire perché questa è esattamente il tipo di realtà che stiamo cercando di cambiare".

Ma si tratta di uno scherzo. Dall'altro capo del telefono c'è Bartolomeo Colucci, un complice della trasmissione radio condotta da Max Pagani, Rossella Brescia e Claudio Cannizzaro "Tutti pazzi per RDS", in onda dal lunedì al venerdì mattina su RDS. Ed anche se Marchionne sembra non aver capito che si trattava di un gioco, va riconosciuto ad RDS il merito di essere riuscita a strappargli una dichiarazione. Intervistarlo è infatti difficilissimo. Il manager italo canadese, oltre ad essere corteggiatissimo dalla stampa internazionale, è sempre in viaggio e mantiene il massimo riserbo sulle questioni aziendali, che soprattutto in questi giorni sono sulla bocca di tutti per via del referendum a Mirafiori. Il voto è attualmente in corso e l'esito sarà noto solo tra stasera e domani.

Lo scherzo telefonico a Marchionne di RDS

Bartolomeo Colucci, della trasmissione radio condotta da Max Pagani, Rossella Brescia e Claudio Cannizzaro "Tutti pazzi per RDS", si finge Nichi Vendola e parla al telefono con l'ad Fiat Sergio Marchionne

Autore:

Tag: Curiosità , VIP


Top