dalla Home

Motorsport

pubblicato il 13 gennaio 2011

Ecclestone boccia il GP di Roma

In una lettera ad Alemanno il patron della F1 dice di non avere i soldi

Ecclestone boccia il GP di Roma

Roma non avrà il suo Gran Premio perché in Italia c'è già il Gp di Monza e la Formula 1 non ha attualmente le condizioni economiche per promuovere il circuito dell'Eur. Lo ha scritto in una lettera indirizzata al Sindaco della Capitale, Gianni Alemanno, il patron della Massima Formula Bernie Ecclestone, spiegando che la Fom, la società che gestisce le gare, vuole risparmiare puntando sui circuiti tradizionali. Svanisce così quel sogno che sembrava essere sempre più reale (il piano di fattibilità per realizzare il circuito all'Eur è già pronto) e con esso il piano di Gianni Alemanno, che aveva detto di voler sottoporre il Gp di Roma al voto degli abitanti del quartiere Eur, che avevano in passato manifestato preoccupazioni sulla sua realizzazione.

Si tratta di una doccia fredda per il Campidoglio, che ormai ne dava quasi per scontata la realizzazione, con tanto di spot pubblicitario e spazio di primo piano nel progetto di cultura, arte, sport, musica, danza, scienza ed entertainment Roma Formula Futuro. Del resto lo stesso Ecclestone aveva detto: "Roma sta andando avanti. E credo che sarà un fatto positivo, anche se la questione è un po'... politica, ovviamente. Comunque sia la tappa di Roma dovrebbe essere pronta nel 2013, contemporaneamente a quella in Russia". Al momento non ci sono commenti ufficiali da parte del sindaco, tuttavia il capogruppo Pd in Campidoglio, Umberto Marroni, ha già additato questa notizia come l'ennesima prova dei fallimenti della giunta Alemanno: "Alemanno registra l'ennesimo flop: il ben servito di Bernie Ecclestone a dimostrazione che il primo cittadino e Flammini, annunciando in questi mesi trionfalmente il Gp a Roma, indicandone addirittura già la data precisa dello svolgimento della gara e organizzando la presentazione del progetto alla stampa per giovedì hanno fatto i conti senza l'oste".

E sicuramente anche a Monza staranno tirando un sospiro di sollievo. Il Sindaco Marco Mariani aveva detto sul Circuito dell'Eur: "E' la volta buona che faccio un accordo con Al Qaeda e gli faccio tirare giù l'Altare della Patria". E ancora: "Che gli crolli il Colosseo in testa". Parole poco lusinghiere, a cui il Sincado della Capitale non ha mai risposto.

89 voti Sondaggio

Avresti voluto il GP di Roma?

No

  
67%

  
32%

 

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1


Top