dalla Home

Curiosità

pubblicato il 12 gennaio 2011

smart personal sounds concept

Suoni e rumori personalizzano la piccola fortwo

smart personal sounds concept
Galleria fotografica - smart fortwo 2010Galleria fotografica - smart fortwo 2010
  • smart fortwo 2010 - anteprima 1
  • smart fortwo 2010 - anteprima 2
  • smart fortwo 2010 - anteprima 3
  • smart fortwo 2010 - anteprima 4
  • smart fortwo 2010 - anteprima 5
  • smart fortwo 2010 - anteprima 6

Si tratta di una delle curiosità meno pubblicizzate del Salone di Detroit (15-23 gennaio 2011), eppure la smart personal sounds concept potrebbe gettare le basi per un nuovo tipo di personalizzazione dell'automobile, diciamo così, "sonora". L'idea concretizzatasi in questo prototipo da salone è quella di abbinare un suono digitalizzato ad ogni azione intrapresa da guidatore o passeggero, come ad esempio l'apertura del finestrino, l'azionamento del freno a mano o l'accensione dei fari.

Un po' come accade per i telefoni cellulari dove si possono personalizzare le suonerie, sulla smart personal sounds concept è possibile associare ad ogni azione che comporti un'attivazione elettrica la diffusione attraverso gli altoparlanti di un file sonoro o un breve estratto musicale. Immaginate quindi di poter abbinare un famoso riff di chitarra all'apertura delle portiere o magari di far partire "singing in the rain" quando si accendono i tergicristalli, lasciando la possibilità di ascoltare "hot in the city" se si accende il condizionatore... Ovviamente un sistema simile, qualora la risposta del pubblico rendesse plausibile una sua introduzione nella lista degli optional, consentirebbe di scaricare e scambiare fra amici i "suoni d'automobile", proprio come accade con i telefonini.

Autore:

Tag: Curiosità , Smart , auto europee , detroit


Top