dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 11 gennaio 2011

BYD e6-Eco

La multispazio elettrica cinese si prepara allo sbarco USA nel 2012

BYD e6-Eco
Galleria fotografica - BYD e6-EcoGalleria fotografica - BYD e6-Eco
  • BYD e6-Eco - anteprima 1
  • BYD e6-Eco - anteprima 2
  • BYD e6-Eco - anteprima 3
  • BYD e6-Eco - anteprima 4

La BYD e6 non è una novità assoluta, visto che era già stata presentata al Cobo Center nel 2009 e nel 2010, ma la rinnovata BYD e6-Eco che ha debuttato al Salone di Detroit 2011 (15-23 gennaio) è sempre più vicina alla produzione in serie, programmata per il 2012 negli USA. Rispetto alla versione dello scorso anno si possono notare alcuni ritocchi alla mascherina, a entrambi i paraurti e alle luci fendinebbia LED. I ripetitori delle luci di posizione laterali sono stati aggiunti per ottemperare al codice stradale USA, mentre all'interno la zona posteriore del pianale ha una forma differente per aumentare lo spazio per le gambe dei passeggeri. Per il resto lo stile continua a rifarsi più o meno esplicitamente a quello della Honda Odyssey.

La BYD e6-Eco si prepara quindi ad affrontare il giovane e difficile mercato delle auto elettriche, proponendo un'alternativa multispazio elettrica alla Nissan Leaf e alla Chevrolet Volt, che è però più simile ad un'ibrida. A Detroit sono state confermate anche le caratteristiche tecniche della vettura che, alimentata da batterie al litio-ferro-fosfato da 60 kWh ricaricabili in sole 6 ore, è in grado di toccare i 140 km/h di velocità massima e di percorrere più di 300 km con una carica completa. Nulla è stato ancora anticipato sul prezzo della e6-Eco, che voci insistenti indicano però inferiore ai 40.000 dollari.

Autore:

Tag: Anticipazioni , auto cinesi , detroit , auto elettrica


Top