dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 11 gennaio 2011

Gomme invernali sempre più popolari

Dal 3,9% del mercato nel 2000 si è saliti al 15,1% del 2009

Gomme invernali sempre più popolari

Si può dire che il 2010 sia stato per gli automobilisti italiani, specialmente se residenti al settentrione, l'anno degli pneumatici da neve. Prima la modifica al Codice della Strada (4° comma dell'articolo 6) che ha equiparato le gomme invernali alle catene da neve, poi la decisione della Provincia di Milano di istituirne l'obbligo con le conseguenti polemiche ed infine il patatrac sulla A1 hanno portato alla ribalta come mai prima d'ora questa tipologia di coperture. Sembra però che già da qualche anno anche gli italiani, come gli automobilisti di altri Paesi più freddi del nostro, si stiano accorgendo della maggiore sicurezza e tranquillità che offrono questo tipo di coperture.

Secondo le stime di Federpneus, l'associazione nazionale rivenditori specialisti di pneumatici, le vendite di pneumatici invernali di ricambio per autovettura sono in crescita: nel 2000, infatti, i pneumatici invernali rappresentavano il 3,9% sul totale delle vendite di pneumatici di ricambio per autovettura, mentre nel 2009 questa percentuale è salita al 15,1% e c'è da scommettere che i dati del 2010 riveleranno una percentuale ancora maggiore. Nello stesso periodo (2000-2009) sono cresciute anche le vendite di pneumatici di ricambio per 4x4, SUV e van, che sono passate dal 2% al 7,5%. Le vendite di pneumatici di ricambio per autovettura estivi, invece, sono in calo, essendo passate dal 94,1% sul totale nel 2000 al 77,4% nel 2009.

Autore:

Tag: Mercato , codice della strada , sicurezza stradale , pneumatici


Top