dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 marzo 2006

I Mondiali di calcio? Si possono guardare anche in auto!

I Mondiali di calcio? Si possono guardare anche in auto!
Galleria fotografica - VDO Dayton DTV6500Galleria fotografica - VDO Dayton DTV6500
  • Un modello di Sistema infotainment VDO Dayton - anteprima 1
  • il decoder VDO Dayton DTV6500	   - anteprima 2

Per chi è costretto a viaggiare in macchina nelle ore in cui giocherà la nostra Nazionale è senz'altro una bella notizia. VDO Dayton ha sviluppato un nuovo decoder digitale integrabile con i sistemi di intrattenimento mobile della multinazionale tedesca, quelli, per intederci, che permettono già ai passeggeri posteriori di guardare DVD o giocare con una consolle di videogiochi.

L'apparecchio si chiama DTV 6500 è consente di ricevere il segnale del digitale terrestre anche a bordo dell'auto senza le distorsioni tipiche della televisione trasmessa in analogico. Peculiarità di questa tecnologia è infatti la trasmissione del segnale in sequenze numeriche "zero e uno" che vengono decodificare da ricevitore (in questo caso il DTV 6500) sotto forma di immagini e suoni. Il chipset del decoder è ottimizzato proprio per l'utilizzo a bordo di veicoli in movimento, per preservare la qualità quando l'auto viaggia a velocità elevate o quando il segnale è debole. In quest'ultimo caso, il sistema "congela" la trasmissione, senza trasmettere immagini o suoni disturbati, fino a quando il segnale non ritorna ad un livello soddisfacente.

DTV 6500 è controllabile tramite un telecomando a infrarossi e dispone di 200 posizioni di memoria per memorizzare canali radio e televisivi con abbinata una guida menu per richiamare tutte le informazioni addizionali disponibili con i programmi in digitale terrestre. Inoltre, con la semplice pressione di un tasto, gli spettatori possono cambiare la prospettiva della telecamera durante la visione di alcuni film o durante le trasmissioni sportive.

Il prezzo di questo sfizio è di 499 Euro iva inclusa, e comprende un'antenna da montare esternamente. Non è incluso invece l'impianto di infotainment, necessario per riprodurre le immagini e per il quale bisogna preventivare un ulteriore esborso di 800 Euro.

Autore: Filippo Salza

Tag: Curiosità


Top