dalla Home

Novità

pubblicato il 10 marzo 2006

Mercedes CLS CGI

Mercedes CLS CGI

Al Salone di Ginevra, Mercedes ha annunciato la commercializzazione del suo primo motore a iniezione diretta di benzina, il sei cilindri 350 CGI che equipaggerà dal prossimo autunno la CLS.

Con questa nuova unità propulsiva la CLS 350 migliorerà sensibilmente le prestazione, a cominciare dalla potenza specifica che passerà da 272 cv a 6.000 giri/min a 292 cv a 6.400 giri/min guadagnando inoltre 15 Nm di coppia (ora sono 365 Nm tra 3.000 e 5.100 giri). Le prestazioni sulla carta migliorano di conseguenza: appena 6,7 secondi per scattare da 0 a 100 km/h, contro i 7 della CLS 350.

I vantaggi più interessanti di questa tecnologia riguardano però il consumo di carburante, che migliora da 9,9 a 10,1 km con un litro.

Tecnicamente la sigla CGI sta per "iniezione di benzina a carica stratificata" (Stratified-Charged Gasoline Injection). Nella versione sviluppata da Mercedes la combustione può funzionare in modalità "lean-burn" (eccesso d'aria nei cilindri) su un range di giri molto più esteso verso l'alto. Un altro vantaggio è la riduzione delle emissioni nocive.

La CLS 350 CGI sostituirà la CLS 350 dalla gamma Mercedes europea, ma non è ancora certo che il prezzo di listino rimarrà inalterato.

Scegli Versione

Autore: Alessandro Lago

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top