dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 14 marzo 2006

Saab Aero X

Saab Aero X
Galleria fotografica - Saab Aero XGalleria fotografica - Saab Aero X
  • Saab Aero X - anteprima 1
  • Saab Aero X - anteprima 2
  • Saab Aero X - anteprima 3
  • Saab Aero X - anteprima 4
  • Saab Aero X - anteprima 5
  • Saab Aero X - anteprima 6

Saab ama sottolineare come molte soluzioni adottate sulle proprie auto derivino in buona parte dall'ambito aeronautico. Il costruttore svedese nasceva infatti solo nel 1947 come produttore di automobili, mentre sin dal '37 fabbricava, già sotto il nome di Svenska Aeroplan Aktiebolaget, aerei da combattimento e relativa componentistica.

Oggi, dopo oltre 4 milioni di automobili e 4,000 aerei prodotti, Saab è il nome di due aziende. Saab Automobile AB è interamente controllata dal gruppo General Motors, mentre Saab Group è un'azienda che si occupa dell'applicazione di tecnologie avanzate in campo aerospaziale e dei sistemi di difesa.

Il costruttore svedese continua dunque ad ispirarsi alle sue radici aeronautiche proponendo, sia sui modelli già in produzione sia sulle concept, soluzioni tecnologiche o di design che richiamano senza mezzi termini l'esperienza maturata nella progettazione di aerei da combattimento.

L'ultima concept presentata, denominata Aero X, è un chiaro esempio di quanto questo ardimentoso metodo di progettazione, secondo Saab, offrirà sempre spunti interessanti alle future automobili.

Muso lungo e affusolato, superfici vetrate ampie prive di montanti anteriori e, giusto per sottolinearne la somiglianza, un abitacolo che si apre sollevandosi totalmente dal resto della carrozzeria, proprio come la carlinga di un aereo da caccia. Originalità quindi, ma anche visibilità ai massimi livelli, importante fattore di sicurezza sia fra le nuvole che sulla strada.

Aero X è una coupé sportiva a 2 posti innovativa sia nelle linee che nella propulsione. Il suo V6 da 2.8 litri, BioPower bi-turbo a geometria variabile da 400 CV e 510 Nm di coppia, è infatti alimentato a bio-etanolo, una fonte energetica ecocompatibile, poiché permette di ridurre le emissioni di CO2 d'origine fossile, garantendo comunque elevate prestazioni in quanto a rendimento.

L'ottimo coefficiente aerodinamico, unito alla ridotta altezza da terra di soli 1.276 mm, contribuiscono a sfruttare al meglio le doti del motore. Secondo il simulatore utilizzato nei test virtuali, Aero X potrà accelerare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e raggiungere una velocità massima autolimitata a 250 km/h.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Saab


Top