dalla Home

Mercato

pubblicato il 1 gennaio 2011

Johnson Controls compra Recaro

L’azienda di Milwakee si prende la tedesca famosa per i suoi sedili sportivi

Johnson Controls compra Recaro

Johnson Controls ha comprato la Keiper, gruppo Tedesco noto per il marchio Recaro aggiungendo così al proprio business dei sedili, il nome più prestigioso in questo campo. L'azienda americana - tra i fornitori automotive a livello mondiale non solo per i sedili e gli interni, ma anche per i sistemi di condizionamento e per le batterie, anche quelle al litio - che ha 137 mila collaboratori in oltre 150 paesi nel mondo e ha un fatturato di 16,6 miliardi di euro, fa sua la piccola quanto famosa azienda di Kircheim che invece occupa 4.750 persone in 7 paesi e nel 2009 ha dichiarato un volume d'affare di 753 milioni di euro, in discesa rispetto agli 1,2 miliardi del 2008 e agli 1,326 mld del 2007. Dalla transazione, il cui valore non è stato reso noto e che sarà conclusa entro la prima metà del 2011, sono escluse le attività presenti in Brasile.

La Recaro - che rappresenta l'acronimo di Reutter Carosserie-Werke, il primo nome dell'azienda fondata da Wilhelm Reutter nel 1906 - porta in dote contratti di fornitura con i costruttori automobilistici più prestigiosi, sia per le auto stradali sia da competizione, oltre che con alcune compagnie aeree come Lufthansa e anche direttamente case costruttrici di velivoli come Boeing e Airbus, un business che mancava dal portafoglio di Johnson Controls. Dal canto suo, l'azienda americana ha messo a segno un rimbalzo di 560 milioni di dollari e non vede l'ora di utilizzare le competenze della Recaro, in particolare per i meccanismi di regolazione, per migliorare i propri prodotti e espandere ulteriormente i propri affari sia in Nordamerica sia in Cina rafforzando così la propria posizione.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato


Top