dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 20 dicembre 2010

Ford Focus, elettrica insieme a C-Max ibrida e plug-in

Lo stesso stabilimento USA produrrà molteplici varianti

Ford Focus, elettrica insieme a C-Max ibrida e plug-in
Galleria fotografica - Ford C-MAXGalleria fotografica - Ford C-MAX
  • Ford C-MAX - anteprima 1
  • Ford C-MAX - anteprima 2
  • Ford C-MAX - anteprima 3
  • Ford C-MAX - anteprima 4
  • Ford C-MAX - anteprima 5
  • Ford C-MAX - anteprima 6

La Ford Focus sarà il primo modello della casa americana ad avere la propulsione elettrica e negli USA sarà costruita accanto a un altro veicolo ibrido ed elettrico plug-in che, presumibilmente, sarà la C-Max. Lo ha fatto capire la stessa casa dell'Ovale Blu annunciando l'avvenuta ristrutturazione dello stabilimento di Wayne, nel Michigan una volta adibito alla costruzione di SUV di grandi dimensioni, con un investimento di 550 milioni di dollari, dove la nuova compatta di Ford sarà prodotta per il mercato interno con carrozzeria a 4 e 5 porte insieme alla versione elettrica dalla fine del 2011 e dal 2012 infine a contatto di gomito con un veicolo ibrido o ibrido ricaricabile che dovrebbe essere proprio il monovolume compatto basato sulla stessa piattaforma della Focus e la cui elettrificazione è stata annunciata anche in Europa, così come il suo arrivo sul mercato americano già dal 2011 con la versione a 7 posti, in linea con la strategia One Ford.

TRE FORME DI ELETTRIFICAZIONE NELLO STESSO STABILIMENTO
Le batterie, come già annunciato, proverranno dallo stabilimento di Rawsonville, a Ypsilanti, sempre nel Michigan, con un investimento di 450 milioni di dollari. L'impianto diventerà così il primo al mondo a produrre tre forme diverse di propulsione alternativa alla solita benzina, la prima delle quali ad apparire sul mercato sarà quella totalmente elettrica, la cui produzione è prevista per la fine del 2011 mentre gli ultimi mesi dell'anno successivo sarà il turno delle ibride.

DAL SOLE 106MILA DOLLARI DI RISPARMIO ALL'ANNO
La modernità dello stabilimento di Wayne sta anche nella sua efficienza, grazie a un impianto fotovoltaico da 500 kW, realizzato in collaborazione con Detroit Edison e Xtreme Power, destinato ad alimentare i servizi e 10 stazioni di ricarica che serviranno per alimentare i veicoli elettrici adibiti alla logistica. Il sistema sarà supportato da un impianto di stoccaggio dell'energia da 750 kW di potenza e 2 milioni di kWh di energia, abbastanza per alimentare 200 abitazioni per un anno intero. Più avanti è previsto un altro impianto fotovoltaico più piccolo per alimentare l'illuminazione. Tutti i sistemi combinati offriranno un risparmio di circa 160mila dollari all'anno.

FLESSIBILITA' TOTALE, COLLABORAZIONE TRA I DUE CONTINENTI
A Wayne lavoreranno 3.200 operai, dislocati lungo il percorso produttivo che si snoda sugli oltre 110mila mq di superficie ed è lungo ben 3 miglia (quasi 5 chilometri) lungo il quale sono presenti tre impianti di verniciatura, ciascuno con 22 robot, e con banchi in grado di imprimere 7 movimenti diversi alle scocche per facilitare l'applicazione delle vernici e renderla il più accurata possibile. Ci sono poi 500 robot adibiti a operare i circa 4mila punti di saldatura per ogni esemplare e centinaia di punti di controllo della qualità. La flessibilità dell'impianto consente di variare modello e sistema di propulsione esemplare per esemplare, senza perdite di tempo adattando così il mix di produzione alle richieste di mercato e alle esigenze dei clienti. Non è chiaro infine se a Wayne saranno prodotte le C-Max7 con motorizzazione tradizionale, di sicuro le prime ad essere commercializzate negli USA proverranno da Valencia, in Spagna e, in attesa di vedere come reagirà il mercato nordamericano, la Ford è pronta a rinforzare la dose inserendo una quota di C-Max nel ciclo produttivo del nuovo stabilimento. Del resto, anche la Focus elettrica dovrebbe essere prodotta solo negli USA. Un modo come un altro per restituire il favore alla C-Max.

Galleria fotografica - Ford Transit Connect ElectricGalleria fotografica - Ford Transit Connect Electric
  • Ford Transit Connect Electric - anteprima 1
  • Ford Transit Connect Electric - anteprima 2
Galleria fotografica - Ford Focus elettrica prototipoGalleria fotografica - Ford Focus elettrica prototipo
  • Ford Focus elettrica prototipo - anteprima 1
  • Ford Focus elettrica prototipo - anteprima 2
  • Ford Focus elettrica prototipo - anteprima 3
  • Ford Focus elettrica prototipo - anteprima 4
  • Ford Focus elettrica prototipo - anteprima 5
  • Ford Focus elettrica prototipo - anteprima 6

Scheda Versione

Ford Focus 5 porte
Nome
Focus 5 porte
Anno
2011 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , Ford , auto elettrica


Listino Ford Focus

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.0 100cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 100 1.0 5 € 19.000

LISTINO

1.0 125cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 125 1.0 5 € 19.750

LISTINO

1.0 100cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 100 1.0 5 € 19.750

LISTINO

1.0 100cv EcoBoost S&S Titanium anteriore benzina 100 1.0 5 € 20.500

LISTINO

1.6 120cv GPL Plus anteriore GPL 120 1.6 5 € 20.500

LISTINO

1.6 TDCi 95cv DPF Plus anteriore diesel 95 1.6 5 € 20.500

LISTINO

1.0 125cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 125 1.0 5 € 20.500

LISTINO

1.6 TDCi 95cv DPF Business anteriore diesel 95 1.6 5 € 21.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top