dalla Home

Curiosità

pubblicato il 17 dicembre 2010

Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV

Da gennaio sarà disponibile il motore della Ibiza CR, per ora solo in Spagna

Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV
Galleria fotografica - Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV per la SpagnaGalleria fotografica - Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV per la Spagna
  • Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV per la Spagna - anteprima 1
  • Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV per la Spagna - anteprima 2
  • Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV per la Spagna - anteprima 3
  • Seat Leon e Altea 1.6 TDI 90 CV per la Spagna - anteprima 4

Il moderno 1.600 common rail da 90 CV della Seat Ibiza CR andrà ad ampliare verso il basso la gamma dei turbodiesel dei modelli Leon ed Altea, ma solo in Spagna. Gli automobilisti iberici potranno ordinare il nuovo propulsore a partire da gennaio e l'unità prenderà il posto del 4 cilindri 1.9 TDI iniettore-pompa da 90 CV. Così equipaggiate, la Leon e l'Altea possono dichiarare emissioni di CO2 pari a 119 g/km e 126 g/km rispettivamente, con un contemporaneo incremento delle prestazioni garantito dalla nuova curva di coppia, che tra i 1.500 e i 2500 giri/min mantiene un valore costante pari a 230 Nm.

La trasmissione abbinata al nuovo entry-level della gamma diesel è il manuale a 5 marce, con cui le due auto dichiarano un consumo medio di 4,5 l/100 km (Leon) e 4,8 l/100 km (Altea), mentre la presenza del filtro antiparticolato DPF permette di rientrare entro i limiti della normativa anti-inquinamento Euro 5. Due gli allestimenti previsti per la rinnovata motorizzazione, Emocion e Reference, che non presentano variazioni rispetto alle analoghe versioni spinte da altri propulsori. Non è ancora stato comunicato nulla in merito all'inserimento di questo motore nella gamma Leon ed Altea per il mercato italiano.

Autore:

Tag: Curiosità , Seat , inquinamento , filtro antiparticolato


Top